accedi   |   crea nuovo account

ultimi giorni d'inverno

Sentirmi come il chicco di grano
macerato dalla zolla,
in apparente morte,
ma possedere nell'animo
irrefrenabile voglia
di espandermi verso
l'azzurro cielo,
crociolarmi al tiepido sole,
farmi parte integrante dell'immensità.
È quando penso all'amore
che ciò, in me si compie.
Amare
è squarciare la rugosa terra,
è germogliare in un volo
di rondine, su ali di farfala.
Strana magia è amore.
Cinque lettere
ed il tutto si trasforma.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • bernardo gentile il 26/03/2009 07:58
    Violentemente l'Amore.
    ciao
  • Anonimo il 25/03/2009 23:04
    Bellissima.
  • Donato Delfin8 il 25/03/2009 23:00
    MOlto bella
  • Anna G. Mormina il 25/03/2009 21:41
    ... sembra che la primavera ormai sia davvero arrivata, ed è troppo bello questo 'quadro' di chicchi che attendono di trasformarsi in buone spighe... tu dalla natura prendi esempio e ti trasformi con immenso amore...
    Loretta è bellissima, un bacione!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0