accedi   |   crea nuovo account

Oltre i resti

Oltre i resti dell’anima infranta,
indebolita,
e sfibrata
dalla baraonda
di questo mondo
scellerato e infecondo,
distanziandomi la scruto.

L’anima
è come edificio cadente,
distrutto e mutilato,
solo detriti,
cocci d’esistenza
ammassati l’uno sull’altro.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Adamo Musella il 27/03/2009 20:36
    Forse spaventati, sfiduciati vediamo cadere pietre e pensieri... ma fino all'ultima pietra potremo sempre gridare d'esser ancora vivi... bellissima cara Veronica un bacio
  • Alberto Veronese il 27/03/2009 00:31
    piaciuta. complimenti. ciao.
  • Anonimo il 26/03/2009 23:16
    Bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0