accedi   |   crea nuovo account

Le mie gambe

Sulle mie gambe
senza uguali
indosso altissimi stivali.

Non mi toglie
gli occhi di dosso!
Capisco le sue voglie.
Mi piace così scosso!

Io
mi muovo.
Mozzafiato!!

È così
che l'ho stregato!

Ora
fissa bene la cintura.
Sotto la gonna
corta e attllata
sono la donna
da lui sognata!

Adesso,
voglio arrivare al momento
di concedermi godimento,
di come mi si sfiora,
per come mi si tocca.

Baciare non ignora
meravigliosa bocca!!

Continua,
continua,
tu continua.
Si, accarezzami!!
Continua
ad accarezzare.
Lo sai bene,
il meglio,
deve ancora arrivare!!!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • augusta il 07/10/2012 13:18
    la chiusa mi piace...
  • Anonimo il 07/05/2011 15:32
  • natascia corsini il 27/04/2010 19:18
    Molto bella, femminile e giocosa... Parole che sanno creare immagini molto sensuali!
  • Lorenzo Brogi il 25/03/2010 09:34
    una poesi a semplice, e leggera che però riesce a creare un momento di ricordo intorno a quegli istanti di piacere... brava
  • Fabio Mancini il 14/10/2009 06:46
    Carina. Fabio.
  • Pietro Roversi il 04/10/2009 19:24
    La serieta' di qeusti tempi va nascosta per esser credibile e qui ne abbiamo un ottimo esempio. La si legge e rilegge e se ne gioisce. Complimenti.
  • Simone Suzzi il 17/09/2009 01:34
    fuuuuuuu
  • Antonio rea il 03/09/2009 14:43
    AhHAHHOO!! .. altro che stagista, .. tu sei una STRAGISTA di sentimenti!! Brava!!
  • Simone Suzzi il 27/08/2009 14:36
    ahhaha wow!
  • Dannunziano _ il 14/08/2009 01:49
    Tu saresti proprio... PANE PER I MIEI DENTI Bella poesia...
  • Anonimo il 15/04/2009 18:17
    Anche no.
    MAx
  • le fabbriche dismesse il 28/03/2009 18:26
    Grande erotismo... beato lui che si disseterà con tanta passione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0