username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sette anni dopo...

Quante gioie e dolori trascorrono lasciando segni indelebili,
ma non cancellarli, portali con te. Lo so, è un bagaglio pesante, se sei stanco? Riposati!
Non farti divorare dal tempo, divoralo tu.
No questa non è nostalgia,
sbagli, è ricordare per andare avanti,
non è vivere nel passato.
Hai ancora rancore?
Lascialo andar via, altrimenti ti consuma.
Tutto passa... bravo pensa a te...
Non sei mai stato uno zerbino ma un amante come pochi.
Lo so il modo di sentire di riguardarci indietro è soggettivo,
ognuno le sue convinzioni vero?
Un fossile dici ma i fossili non cambiano e io sono cambiata!
Forse sei tu che hai fermato il tempo, nella tua mente, di quella ragazza!
Lo sappiamo che ameremo ancora...

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0