username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

campagna

le case sparse sulla campagna
paiono quasi soccorrere il bisogno di riposo degli spazi
là dove necessita
vanno a colmare una silenziosa richiesta
e si ritrovano le storie e i sentimenti
e quello smisurato bisogno di restare degli uomini
che troppo stupiti dalla magnificenza della terra
hanno l'obbligo di fermare il tempo
e con le loro parole
quasi affermare una
inesistente superiorità
e così amica la terra sopporta i giorni e le stagioni
e di tanto in tanto regala attimi
di stupore e gioia
e sa giocare perchè ben conosce le leggi della natura.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • giorgio giorgi il 24/06/2011 09:15
    Bella questa tua poesia che interpreta davvero la gioia della natura e la bellezza della campagna.
  • Vincenzo Capitanucci il 30/03/2009 12:52
    Deliziosa... Giuliano... fra stupore e gioia... perché ben conosce le leggi della Natura...

    Sa giocare... molto bene...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0