username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Oscurità

Nella notte nera
il silenzio di un antico amore
la voce urlante di un odio
un bambino che non ti riconosce
una casa che non ti accoglie
- la solitudine che ti abbraccia,
mortale amica.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

30 commenti:

  • calla il 14/04/2014 14:34
    in poche parole è identificata la solitudine
  • Sergio Fravolini il 06/08/2010 14:33
    La solitudine... mortale amica.

    Sergio
  • Anonimo il 27/12/2009 09:50
    Oggi, spero tu sia uscita da tanto dolore.
  • Shabui. il 14/07/2009 21:37
    non sempre però mortale nemica... alcune volte, personalmente, unica dolce alleata...
    Saluti.
    Shabui
  • Rocco Burtone il 06/07/2009 18:43
    è piaciuta a tutti e anche a me. Tutto è stato detto... brava.
  • Marcello De Tullio il 26/05/2009 12:12
    In questa tua breve ode è racchiusa la vera solitudine. brava
  • Anonimo il 07/05/2009 07:20
    velocissimi immagini che dipingono con maestria solitudine e dolore
    molto brava
  • Aedo il 06/05/2009 14:43
    Una poesia rapida, immagini che incidono, lasciando un'impressione notevole.
    Un caro saluto
    Ignazio
  • Maria Lupo il 04/05/2009 17:40
    grazie, Marcello
  • Anonimo il 04/05/2009 17:18
    Notevolissima.
  • Anonimo il 28/04/2009 15:07
    A volte la solitudine aiuta a conoscerci meglio e a volerci più bene,
    ma altre... è fonte di ispirazione!
  • Ugo Mastrogiovanni il 13/04/2009 10:39
    La nostra vita si condisce anche con la solitudine e la sua compagnia rende produttivi noi che amiamo scrivere.
  • Maria Lupo il 07/04/2009 16:21
    Sempre meglio della morsa di certe false compagnie, magari di parenti...
    Grazie, Ivan.
  • Ivan Bui il 07/04/2009 00:25
    ... la solitudine a volte ti stritola, ti toglie il respiro, come questi versi, belli quanto tristi, quasi disperati. È vero, la solitudine può essere una risorsa, ma qualche volta é necessario... sottrarsi, altrimenti diventa una morsa da cui é difficile liberarsi.
  • Maria Lupo il 06/04/2009 20:23
    Vero, black, ma è anche una risorsa a volte. Grazie per il commento.
    Grazie anche a Donato per averla messa tra i preferiti.
  • Anonimo il 06/04/2009 17:41
    molto bella, immagini reali, si sentono addosso.
    La solitudine è infida, attenzione al suo abbraccio, se stringe troppo, poi non te ne liberi.
  • Maria Lupo il 06/04/2009 15:59
    Grazie, Germano. Vedo che sei iscritto da poco, benvenuto! Al più presto leggerò le tue opere. Ciao.
  • Anonimo il 06/04/2009 13:00
    Fa venire i brividi... molto bella!
  • Maria Lupo il 04/04/2009 02:15
    Caro Adamo... sei troppo gentile. In realtà ero disperata e mi sono... abbracciata da sola. Grazie
  • Adamo Musella il 04/04/2009 00:16
    Un sentimento anche questo che condividiamo con noi stessi... provarla è sintomo di grandezza d'animo... davvero bella cara Maria baci
  • Maria Lupo il 02/04/2009 15:57
    Ti lascia e ti riprende, Michelangelo... ahimè..
    Grazie a tutti.
  • antonio castaldo il 31/03/2009 22:20
    la solitudine... ispiratrice di un momento particolarmente amaro. bella.
    brava.
  • Donato Delfin8 il 30/03/2009 22:43
    Molto sentita
  • Michelangelo Cervellera il 30/03/2009 21:25
    È un'amica fedele la solitudine, ti lascia solo quando vuoi ancora respirare il profumo della vita. Mi piace.
    Michelangelo
  • le fabbriche dismesse il 30/03/2009 18:50
    Tristemente bella... come la solitudine!!
  • Maria Lupo il 30/03/2009 11:32
    La solitudine può essere una fedele compagna a volte ma è mortale in momenti come quello in cui ho scritto questi versi, in cui sembra che non ti rimanga altro e ti lasci abbracciare da questa sensazione.
    Grazie a tutti.
    Grazie a tutti.
  • Anonimo il 30/03/2009 09:17
    affascinante...
  • Alberto Veronese il 30/03/2009 07:58
    sentita e apprezzata. molto. triste e cruda nella sua realisticità... ci rendi il pensiero della vita cento volte più degno di essere pensato.
  • luigi deluca il 30/03/2009 05:30
    rifuggo dal banale " Meglio soli che male accompagnati" , però non l'ho mai considerata mortale, amica sì, oserei dire più fedele che mortale...
  • loretta margherita citarei il 30/03/2009 04:55
    bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0