PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Orchidea Fantasma

Così sola,
su quel tronco
osservi il mondo
e attendi.
Tu, la più bella,
la più rara,
il vento accarezza il tuo fragile abito bianco
e ti fa danzare
come una regina d'inverno.
La tua bellezza è la tua maledizione
la solitudine ti tiene compagnia.
Gocce di rugiada scorrono lungo il tuo stelo
donandoti splendore
delineando i contorni del tuo corpo
come un'aura di luce
che timidamente mette in mostra ogni particolare.
Il tempo scorre lentamente
troppo a lungo hai atteso
troppo a lungo hai sperato.
Una mantide ti siede accanto
il suo calore ti conforta,
la sua preghiera ti spegne lentamente.
Così sola,
su quel tronco
osservi il mondo
e attendi:
tu,
la più bella,
la più rara,
tu,
orchidea fantasma...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0