PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per la tua felicità

Me ne andrei se tu non mi volessi più.
Niente drammi, nessun pianto,
ma solo un attimo di smarrimento,
dovrò riordinare i miei pensieri
ed i miei ricordi.
Il panico iniziale lo combatterò
con il raziocinio intellettuale,
poi abbandonerò tutto.
Non avrò più amici e nemici
indifferenza a questo mondo,
indifferenza ai falsi amori,
diverrò cinico come mai lo fui,
e penserò a quante volte dubitai.
Poi partirò, solo, il cuore libero
verso mete già vissute,
dove il sole sarà mio compagno per l’eternità.
Brucerò la mia pelle ai suoi roventi raggi
e col sale di mari conosciuti mi inebrierò.
A mille bocche donerò il mio corpo
e mai più permetterò al cuore d’innamorarsi,
quando sentirò la fine ormai vicina
ti cercherò
per ritornare un attimo a quando fui felice
e vorrò trovare
almeno spero
felicità negli occhi tuoi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Poeta Gladiatore il 19/04/2011 21:48
    è una poesia o uno schema di vita futura? Non piaciuta, mi spiace..
  • francesco giuffrida il 11/04/2011 21:08
    bè spero tu possa trovare la felicità.. piaciuta
  • simo simy il 15/02/2011 17:27
    decidere di farsi da parte per il bene altrui è la cosa più coraggiosa che un essere umano possa fare.
  • Anonimo il 01/04/2009 15:17
    se non è amore questo!...
    ti ricambio volentieri il complimento, caro Cesare...
  • laura cuppone il 31/03/2009 23:44
    rancore...
    desiderio...
    amore!
    non verso l'altro... ma solo forse verso se stessi...
    l'amore non si plasma a nostro piacimento...
    ma a volte lui plasma noi...

    ciao
    Laura


    Laura
  • Anonimo il 31/03/2009 23:42
    Meravigliosa, Bravo Cesare, hai descritto un Amore con l'A maiuscola.
  • Vincenzo Capitanucci il 31/03/2009 22:45
    Se non è felice con te... anche se fa male.. è inutile trattenerla... l'importante quando si ama è la felicità dell'Altro...
    Bellissima e giusta... anche se so Cesare... dopo aver letto le tue poesie infinite... non è assolutamente il tuo caso... ma è giusto ragionare su tutto... essere sempre pronti... nella vita... ad ogni eventualità...
    Bravissimo... il tuo cuore è sempre nobile...
  • Fabio Mancini il 31/03/2009 22:33
    Rinunciare ad amare, dopo una grossa delusione, è una grande rinuncia. Ricordati che spesso puniamo noi stessi, più di quanto dovremmo. La vita è un dono, dovremmo viverla fino all'ultimo respiro, sapendo cogliere tutte le buone occasioni che essa ci offre. Ma ne siamo veramente capaci? Un caro saluto, Fabio.
  • antonio castaldo il 31/03/2009 20:49
    appena ultimata la lettura nella mia mente è iniziata una canzone...
    " E UN AMORE COSI GRANDE... E UN AMORE COSI " a dirlo pare facile
    ma avercelo dentro e saperlo tirar fuori nel modo più giusto... è da pochi
    bravissimo
  • dna blu il 31/03/2009 19:33
    bravo è cosi che si fa
  • Kiara Luna il 31/03/2009 17:49
    Quanto amore completo d'altruismo Cesare... è così che si ama.. ma quanto è difficile!!!
    Magnifica veramente.
  • Anonimo il 31/03/2009 17:24
    La felicità di chi ami è la nostra felicità...
    Bellissimi versi
    Ciao
    Lara
  • Anonimo il 31/03/2009 16:54
    .. cinico dici???
    bella.. molto bella Cesare..
  • Anonimo il 31/03/2009 15:57
    ma che bella Cesare... mi hai lasciato senza parole... bravissimo
  • Anonimo il 31/03/2009 15:21
    Che bella Cesare!!!!
  • loretta margherita citarei il 31/03/2009 15:02
    sorbole, che te dico? tu non sei er tipo da diventà cinico ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0