PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Al tramonto

Annego l'anima nella rossa pace
di raggi che giocano col vento,
il corpo gode nell'ora che conforta
su un sospiro e un desiderio
a unire realtà e pensiero in un guizzo
che trapassa l'aria e l'onde.
Mi scivolano dentro gocce d'armonia.

Il cielo non è sempre uguale per tutti.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

58 commenti:

  • Rosarita De Martino il 22/05/2016 20:10
    Ma non ti accorgi che sono accanto a te in questo speciale tramonto?
    Sii generosa, dai anche a me due gocce d'armonia. Con simpatia. Rosarita
  • Ada FIRINO il 04/01/2011 03:42
    Ora lo vedo azzurro e luminoso, ieri grigio ed opaco, domani... chissa?
    Grazie Giacomo.
  • Giacomo Scimonelli il 03/01/2011 23:36
    il cielo non è sempre uguale x tutti... bellissimi versi...
  • Ada FIRINO il 19/08/2010 01:48
    Grazie, Maria Rosa. Eh, sì!
  • Maria Rosa Cugudda il 16/08/2010 00:00
    "il cielo non è sempre uguale per tutti! stupenda.
  • Ada FIRINO il 03/08/2010 15:17
    Ora più che mai me ne sto rendendo conto, caro Nicola. Ora più che mai!
  • Anonimo il 29/06/2010 02:13
    il cielo non è sempre uguale per tutti... non serve aggiungere altro..
  • Ada FIRINO il 03/02/2010 12:29
    Gabriele, grazie davvero.
    Sto cercando di cambiare stile, allontanandomi dal classico che mi ha influenzato per parecchi anni.
  • Anonimo il 29/01/2010 20:56
    bella, notevole. sono rimasto felicemente sorpreso (è la tua prima che leggo)
  • Ada FIRINO il 15/12/2009 00:07
    Grazie ad Andrea ed Antonio. Il rosso del tramonto è uno spettacolo bellissimo ed i miei occhi e lo spirito ne godono appieno.
  • Antonio Pani il 01/12/2009 18:52
    Carina e "ispirata". Mi piace la "rossa pace", sembra di sentirlo quel tepore che rassicura e coccola, riscaldando quanto basta. A rileggersi, ciao.
  • Andrea Zotta il 30/11/2009 11:50
    Belle immagini. Ottima chiusa.
    Brava complimenti.
  • Ada FIRINO il 12/08/2009 09:52
    Un grazie ad Anna e Nemo. Il tramonto, soprattutto sul mare, è, per me, il momento più bello della giornata, da assaporare a pieni polmoni. Mi dà delle sensazioni indescrivibili!
  • nemo numan il 12/08/2009 04:42
    piaciuta
  • Anna G. Mormina il 10/08/2009 14:56
    "... Mi scivolano dentro gocce d'armonia..."
    ... e quanta armonia, sensazione di pace trovo in questa tua bella poesia!... brava Ada!
  • Ada FIRINO il 28/07/2009 09:03
    Ancora grazie Giuseppe. Sì, a volte, volgere uno sguardo al cielo ti riempie l'anima e ti fa sentire parte di un mondo infinito.
  • Giuseppe Bellanca il 27/07/2009 16:09
    Hai ragione... il cielo non è semre uguale per tutti... ma da lassù ci guarda sempre e ci consola con i suoi meravigliosi colori... bella poesia brava... ciao Giuseppe.
  • Ada FIRINO il 23/07/2009 11:50
    Grazie, cara Sara. Un abbraccio.
  • Sarah K. il 22/07/2009 15:28
    davvero bella!!! mi piace!!!
  • Ada FIRINO il 09/07/2009 15:09
    Sì, certo Ugo, anche da un cielo nero, se si sa scrutare dietro le nuvole, si può trarre ispirazione unita a ricordi che sono sempre pezzi di nostra vita. Grazie!
  • Ugo Mastrogiovanni il 09/07/2009 14:39
    Quando riusciamo a contemplarlo, cosa non facile, il cielo ci si concede nella sua totalità, si lascia interpretare e così le sue manifestazioni: alba, tramonto, notte, alle quali affidiamo sereni, con sospiri e desideri, tutta la nostra ragione e ne cogliamo la giusta ispirazione poetica, come ha saputo fare Ada Firino.
  • Ada FIRINO il 09/07/2009 13:44
    Credo di sì. Rocco, serena lo sono sicuramente ed ora... anche felice!
    Grazie per il tuo gradito commento.
  • Rocco Burtone il 08/07/2009 15:11
    bella bella. Ma sei proprio così... soave?
  • Ada FIRINO il 28/05/2009 11:07
    Grazie Donato, appena avrò tempo, tornerò a leggerti. Mi piacciono le tue poesie.
  • Donato Delfin8 il 28/05/2009 00:13
    piaciuta
  • Ada FIRINO il 06/05/2009 10:07
    Silvia, grazie. Mi fa piacere ricevere i tuoi commenti. Un caro saluto.
  • Silvia Lodini il 05/05/2009 22:22
    bella davvero! l'ultimo verso poi secondo me non è banale per niente mi è piaciuto molto ^^ ciau
  • Ada FIRINO il 21/04/2009 14:57
    Ti ringrazio, Nico, sì... il tramonto mi rasserena e mi reca dolcezza al cuore. E sono d'accordo con te.
  • Nico Iuliano il 17/04/2009 17:05
    Cè una leggera armonia nei tuoi versi... che rasserena...
    e poi concluidi con un: Il cielo non è sempre uguale per tutti... quanto è vero, direi che è sempre diverso per tutti...
  • Ada FIRINO il 15/04/2009 10:21
    Acci... Paski! Che bello! "... sul pentagramma dei giorni a venire". Certo, in qualunque cielo e con qualsiasi vento, la nostra vela non cederà. Quasi quasi prendo il brevetto nautico! A presto, Claudio. TVB
  • Anonimo il 15/04/2009 10:02
    Ed io spero di poter veleggiare con te in qualunque cielo e con delicata armonia che sappia danzare sul pentagramma dei giorni a venire.
  • Ada FIRINO il 15/04/2009 09:44
    Altroché, Eugenio, proprio il tramonto sulla spiaggia è stato il mio ispiratore principale. Adoro le serate in riva al mare. Grazie.
  • Ada FIRINO il 15/04/2009 09:42
    Sì Vittorio... bla... bla... bla... Mi sono fatta amica del mugnaio! Grazie per la promozione. Lo sapevo che il tuo cuore si sarebbe intenerito. Beccati questa!
  • eugenio maiolo il 13/04/2009 15:30
    versi caldi e seducenti. avrai anche, ad ispirarti, la visione della spiaggia e del mare.
    non è banale l ultimo verso: è istigazione alla meditazione, un reato in questi tempi infecondi.. mi è piaciuta molto
  • Anonimo il 10/04/2009 14:44
    x Ada. Ti salvi solo perché sei stata spiritosa, ed anche se so benissimo che non è farina del tuo sacco, ti promuovo a pieni voti.
    PS Inutile che cerchi di difenderti dicendo che le mie insinuazioni sono calunnie belle e buone, bla, bla, bla,
  • Ada FIRINO il 08/04/2009 11:11
    Allora, Vittorio, compio un'altra grande fatica e ti rispondo.
    1. Rossa pace, perché il rosso è il mio colore preferito (dici che sono una sanguinaria?) e perché la sera, a volte il cielo si tinge di rosso e per me non c'è spettacolo più bello.
    2. Sì, Vittorio, il mio corpo gode nell'ora del tramonto, perché finalmente si respira l'aria fresca della sera dando sollievo al corpo, quando tutto è pace e silenzio e così sospiro di piacere. E quando i raggi del sole si riflettono sulle onde, il guizzo luminoso trapassa le onde ed il mio spirito respira pace e armona. Ricordi le mie foto pubblicate qui sul tramonto ad Alghero? Ecco, lì c'è un guizzo che "trapassa l'aria e l'onde".
    3. Il cielo non è sempre uguale per tutti, banale, ma vero. Chi ama la pioggia vede bellissimo un cielo pieno di nembi. Chi desidera il sole gioisce sotto un cielo azzurro e sereno. Chi è triste vede grigio anche un cielo limpido e chi è allegro e felice lo vede bello comunque. A chi non gliene frega niente, non lo guarda nemmeno!
    Sono stata btrava? Ho svolto bene il compitino? dai, dammi il voto! Anzi, no. lo conosco già. E non è vero che l'ho circuito, ragazzi. Solo che Vittorio è sempre smanioso di leggere le mie "poesie".
  • Anonimo il 07/04/2009 15:03
    Preciso che sono qui solo perché sono stato circuito e provocato dall'autrice che, con arte subdola mi ha preparato un tranello quasi obbligandomi alla lettura di questa sua ultima fatica. Impresa massacrante di ben 8 versi.
    Prima considerazione : da che mondo è mondo il colore della pace è il bianco, il rosso è quello della guerra; perché tu metti in discussione una della mie poche certezze?
    Non è molto chiaro il significato dei versi successivi, il corpo che gode, il sospiro ed il desiderio farebbe pensare sempre alle solite faticosissime attività fisiche ma la bellezza dei versi prescinde dal senso della frase, tanta musicalità vecchia maniera ma sempre molto gradita.
    "Mi scivolano dentro gocce d'armonia" è sicuramente un verso perfetto.
    Poi c'è uno spazio, inevitabile, nulla può stare alla pari di tanta bellezza quindi lo stacco è un gesto di umiltà che ti fa onore, non hai voluto macchiare l'opera sublime. Ed hai fatto benissimo perché "Il cielo non è sempre uguale per tutti" è quanto di più banale potessi scrivere, evidentemente la tua Erato si era addormentata.
  • Ada FIRINO il 06/04/2009 10:55
    Riccardo, ma che complimento! Grazie, ad ogni modo, Sei sempre gentile!
  • Ada FIRINO il 06/04/2009 10:53
    Cara Anna. sì, finalmente pace per la mia anima e sorriso per un dolce futuro. Farò di tutto perché lo sia!
  • Riccardo Brumana il 06/04/2009 02:13
    già, poichè ogni cosa cambia in base da chi la guarda...
    sarà per questo che questo tramonto appariva così bello, perchè è passato attraverso di te.
    complimenti!!!
  • Dolce Sorriso il 04/04/2009 22:49
    dolcezza e pace in questi versi,
    sono felice per te dolce Ada
    un abbraccio
    bravaaaaaa
  • Ada FIRINO il 03/04/2009 15:12
    Sono contenta che ti sia piaciuta, Filippo. La sera... il tramonto mi danno sempre un senso di leggerezza... di pienezza... di liberazione. Soprattutto, su una spiaggia, colmare di fronte. mi sembra di vivere in un altra dimensione, mi stacco dal mondo e respiro solo le mie sensazioni. Grazie!
  • filippo Di Martino il 02/04/2009 19:45
    Questa tua poesia è una "Foto Surreale" che proietta l'anima in Altra Sfera Cosmica... Bravissima!!!!!!!!!! un Kiss da fmem
  • Ada FIRINO il 01/04/2009 14:12
    Amici carissimi, il mio grazie a tutti voi, per aver voluto essere partecipi di queste mie senzsazioni. È vero, il cielo non è sempre uguale per tutti. Per me stessa non era lo stesso cielo solo poco tempo fa. Lo vedevo con altri occhi, che non riuscivano a trapassare quelle fitte nubi ed a vedere il sereno dietro di esse. Ora lo vedo in tutto il suo splendore. Ed il tramonto, quando i raggi del sole, incrociano le onde, infonde una profonda pace al mio spirito ed il corpo gode appieno di questa "calda" freschezza che mi fa sentire parte integrante di questo nostro immenso e splendido Universo. Un sincero abbraccio a tutti..
  • Anonimo il 01/04/2009 12:34
    Mamma mia, è bellissima, mi sembra di sognare, tanta èla tranquillità che i tuoi versi trasmettono!!!
  • francesco ganci il 01/04/2009 00:50
    L'immagine delle gocce d'armonia che scivolano dentro è di una bellezza disarmante! Bellissima. Cosimo
  • Anonimo il 01/04/2009 00:39
    Bisogna avere capacità speciali per guardare il cielo in tutte le sue sfumature
    ed è proprio vero cara mia Ada, che ilcielo non è per tutti uguale.
    Per te che sei una donna eccezionale è un dono che fa godere la tua gioviale essenza.
    Brava carissima, bella e delicata.
    Come te del resto..
    Ti voglio bene
    Angelica
  • Anonimo il 31/03/2009 23:39
    Magnifica.
  • laura cuppone il 31/03/2009 23:36
    sotto ogni cielo si svolgono diverse vite, girano diversi mondi su se stessi o intorno ad altri...
    ma il tuo sentire questo tramonto... é la visione di un cielo da un altro...
    bellissima...
    un bacio enorme
    spero di vedervi a Roma..

    Lau
  • Vincenzo Capitanucci il 31/03/2009 22:52
    Molto bella Ada... annego l'anima nella rossa pace...

    Un abbraccio... di felicità... fra gocce d'armonia...
  • Cinzia Gargiulo il 31/03/2009 22:06
    Belle queste gocce di armonia che ti scivolano dentro.
    Bravissima Ada.
    Baci e... a presto...
  • Adamo Musella il 31/03/2009 21:25
    Quello sguardo all'orizzonte e l'aria dolce sul viso rendono l'attimo meraviglioso... molto bella cara Ada tanti baci
  • Michelangelo Cervellera il 31/03/2009 21:24
    Concordo con Mariella, finalmente la quiete dell'anima ha bussato alla tua porta.
    Dolcissima.
    Michelangelo
  • antonio castaldo il 31/03/2009 20:13
    anche per me... bella.
    ciao
  • Anonimo il 31/03/2009 18:04
    Già!
    Carina
    Ciao
    Contessa Lara
  • dianora tondini il 31/03/2009 18:00
    Rende bene lidea, bravo... e poi è vero che il cielo non sempre è uguale per tutti!
  • mariella mulas il 31/03/2009 15:25
    Ada nei tuoi dolci versi ritrovo una strada di pace appena sfiorata da incertezza che essa, sia dentro di noi che in ciò che vive intorno a noi, possa essere sempre agile e libera da tormenti.
    Un abbraccio Ada.
  • loretta margherita citarei il 31/03/2009 15:12
    bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0