accedi   |   crea nuovo account

l'indifferenza

Fermarsi a guardare da una nuvola,
quell'ingorgo che ci travolge,
e cercare di indivduare il senso della vita
che ci stringe in una morsa di egoismo.
perdersi in un sospiro che sovrasta le ali di una libertà perduta
e rendersi conto in un attimo che l'apparire non è l'essere
che ognuno di noi ha dimeticato di avere.
se potessimo buttare giù da questa nuvola
la maschera che ci accompagna da sempre
in questo mondo che è la giungla della vita...
forse ritroveremo noi stessi!!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • antonio castaldo il 01/04/2009 16:47
    la trovo da... approfondire... dentro me stesso. veramente bella
    brava.
  • Anonimo il 01/04/2009 13:42
    Il leitmotiv incentrato sulla ricerca di noi stessi è un tema difficile da trattare: spesso si può cadere nel banale, ma tu non hai ostentato, cercato di strafare... e nella semplicità dei tuoi versi hai proposto qualcosa di serio su cui meditare!
    Brava
    Ciao
    Contessa Lara
  • Vincenzo Capitanucci il 01/04/2009 10:51
    Verissima... Annabella... veramente bellissima...

    Grazie... brava... quell'ingorgo nuvoloso di egoismo... che maschera l'essere sublime..
  • tanya belletti il 01/04/2009 09:05
    Hai lanciato un bel segnale
    Brava!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0