accedi   |   crea nuovo account

la mia strada di sole

Mi pongo dinanzi all'amore,
come lucertolina
al tiepido primaverile sole.
Schiva, furtiva,
esploro il muro
e se tra le crepe
trovo insensibilità,
impaurita, fuggo.
Quando però,
sento quell'amore
come sole di maggio,
volentieri mi crogiolo,
unendo il cuore
all'azzurra rondinella.
Come lei,
volteggiando tra solari raggi,
intesso con la luce
tele di sogni.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0