accedi   |   crea nuovo account

Colomba pasquale

Tu canti l’innocenza nel buio della notte
non avere paura di me non fuggire via
le mie mani sono vuote disarmate come le tue bianche pacifiche ali
niente prendono e tutto danno
risorgi nel mio cuore dannato insegnandogli lo splendido volo dell’Amore

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 18/04/2009 14:22
    Bella l'immagine della colomba.
  • Marcello Caloro il 01/04/2009 22:27
    Lo Spirito Santo, per un'anima dannata che cerca salvezza. Così la leggo e mi piace tanto. Ciao. Marcello.
  • Attanasio D'Agostino il 01/04/2009 21:28
    La ricerca del vero amore descritto con bravura
    un caro saluto tanà.
  • Anonimo il 01/04/2009 17:25
    .. continua ricerca dell'amore di un poeta eccezionale quale tu sei...
    veramente bella Vincenzo..
  • Aedo il 01/04/2009 15:20
    La ricerca dell'amore espressa, magistralmente da un poeta unico, quale tu sei, Vincenzo!
    Ignazio
  • Ugo Mastrogiovanni il 01/04/2009 14:17
    Anche quando tocca argomenti di rara delicatezza, difficilissimi da trattare, Capitanucci persegue nella sua dimensione letteraria esclusiva, limpida e di grande valore.
  • Anna G. Mormina il 01/04/2009 13:59
    ... in questa poesia vedo la colomba, Gesù... vedo il buon ladrone, noi tutti, che gli chiede di risorgere nel suo cuore... splendida poesia-preghiera...
  • Anonimo il 01/04/2009 13:25
    Piaciuta!
    Il bianco purificatore, il risorgere del cuore, condannato alla dannazione eterna, privato dell'Amore!
    Ciao
    Lara
  • loretta margherita citarei il 01/04/2009 13:11
    meravigliosa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0