PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

The Running Man

Un colpo
ancora
senza pietà,
legato
al palo
della coscienza.

Fuori,
lo spettacolo
è gradito?

Ma...
nessun vincitore,
nè giustiziere,
nè giudice,
nè spettatore.

Mi spengo,
vado a dormire.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Donato Delfin8 il 17/09/2009 18:53
    Grazie
  • Anonimo il 14/09/2009 19:55
    ok!!!
  • Anonimo il 14/09/2009 19:54
  • Donato Delfin8 il 03/04/2009 03:12
    grasssie FLO
  • Anonimo il 03/04/2009 03:11
    molto triste...
    bella... mi piace!!!
  • Donato Delfin8 il 03/04/2009 01:12
    grazie a Voi per i commenti
  • Anonimo il 02/04/2009 23:02
    Principe, ultimamente leggo molta sofferenza nelle tue righe... un abbraccio... PCB
  • Cinzia Gargiulo il 02/04/2009 22:16
    Talvolta è meglio "spegnersi"sennò si rischia di impazzire...
    Molto bella!
    Baciotti...
  • loretta margherita citarei il 02/04/2009 14:43
    mi piace
  • Anonimo il 02/04/2009 14:18
    Donato la coscienza spesso ci tiene, come dire, in ostaggio davanti a delle scelte di vita... Bellissima. 1 bacio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0