PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A Nelida U.

Fuggivo come una lepre
mi hanno sparato il cielo nel cuore
in questa dimensione un po’ frastornato
Vivo
a caccia d'un bacio infinito
fuggendo ancora
fra i tuoi cari fraterni elevati monti sorgenti

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Annamaria Ribuk il 04/04/2009 00:23
    che bella... avere il cielo nel cuore... avere il cuore senza barriere, senza confini... infinito... bellissima... Ann
  • Anna G. Mormina il 02/04/2009 18:22
    ... 'mi hanno sparato il cielo nel cuore...'
    Lo vorrei tanto anche io... bellissima!
  • loretta margherita citarei il 02/04/2009 14:48
    meglio esser tartarughe, o lasciarsi sparare il cielo nel cuore? bella
  • francesco ganci il 02/04/2009 12:42
    Bellissima! Cosimo
  • Anonimo il 02/04/2009 12:20
    Un bacio infinitoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!
    ... alla lepre...
  • Donato Delfin8 il 02/04/2009 11:45
    Bella dedica.
    Bravo Vincè

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0