username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La sposa armena

Oggi e per sempre
Ti voglio come mia sposa
Di sorriso vestita in questa terra ferita

Le tue labbra non dovranno conoscere altro
Amore e calore
In questa terra vestita d’orrore

Nessuna lacrima dovrà mai solcare il tuo viso
Nei tuoi scuri occhi per sempre
La gioia che oggi vi leggo dovrà rimanere

Come tuo uomo mi impegno
Oggi e per tutta la vita
Mai dovrai soffrire in questa terra che amiamo

Sul tuo bianco vestito
Candido come la neve
Nessuna macchia mai apparirà

Dal cielo scende ora un fresco profumo
Invade questa arida terra
Ci colora di nuova speranza

È nei fiori che hai appena lanciato
La ragazza che corre felice con il nostro destino
Ci lascia una scia di certezza

Ora dammi la mano e inventiamo il nostro bambino


(ispirata dalla magnifica fotografia di una amica)

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Donato Delfin8 il 03/04/2009 02:49
    Molto bella.
    Chiusa magnifica.
    Bravo
  • Marcello Caloro il 02/04/2009 19:54
    Molto bella, toccante. Ciao.
  • francesco ganci il 02/04/2009 18:41
    ... la trovo commovente... Bellissima. Cosimo
  • Anonimo il 02/04/2009 18:14
    "Ora dammi la mano e inventiamo il nostro bambino" vero, e' già un componimento da sè..
    Bella.
    Ciao
    MAx
  • Anonimo il 02/04/2009 17:15
    Ma che bella... specialmente l'ultimo verso... quello solo basterebbe come componimento!!!
  • Anonimo il 02/04/2009 15:37
    Che meraviglia... non riesco ad aggiungere altro...
  • loretta margherita citarei il 02/04/2009 14:58
    bella, lessi iun libro di poeti armeni, pieno di poesie magnifiche d'amore. bella, sorbole
  • Vincenzo Capitanucci il 02/04/2009 14:13
    Bellissima Cesare... mi ha ricordato il film la Sposa Siriana... dove è molto difficile attraversare i confini di quei paesi... anche confini mentali... ma chi non li ha...

    Inventiamo il nostro bambino... diamogli il giusto cibo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0