PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

riflessione

Si vive ogni giorno
Alternando lacrima e sorriso
Ma per tutti
Giunge l’eterna notte.
E la bilancia della vita
Pareggia i piatti.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Domenico Montaleone il 04/04/2009 17:08
    Proprio vero! La sera è una meta quotidiana dove tirare le somme ma, c'è sempre un'alba nuova, a volte, sorprendentemente bella! Ciao Lorettaaaaaaaaaaaaaa
  • Anonimo il 03/04/2009 20:05
    davvero bravissima complimenti...
  • Dolce Sorriso il 03/04/2009 15:34
    piaciuta
    ciao
    Anna
  • Massimo Tusa il 03/04/2009 11:09
    Penso che i piatti saranno pari per chi è coscienzioso, ma che ne sarà dell'egoista?
    Ciao
    Max
  • Donato Delfin8 il 03/04/2009 02:28
    Bella.
    Condivido. (e credo anche Totò!!)
    Brava
  • Riccardo Brumana il 02/04/2009 22:16
    sì è una bella e triste riflessione... certo che uno sforzo in più per il titolo potevi farlo
    ciao lory
  • cesare righi il 02/04/2009 22:09
    Bellissima riflessione Lo, mi permetto di dissentire su
    Giunge l'eterna notte... e se fosse invece l'eterna luce
    dove l'anima avrà l'identico peso del cuore?
    Saranno così pareggiati i piatti della bilancia
    sorbole sono andato in profondità... a scavare tanto mi son stancato, BN
  • Attanasio D'Agostino il 02/04/2009 20:26
    Nell'amore... l'ago della bilancia,

    bellissima riflessione
    un caro saluto Tanà.
  • emilio tasca il 02/04/2009 19:32
    Ma siamo sicuri che alla fine i piatti bilanceranno? O l'amore che avremmo potuto donare non peserà di più di quello che abbiamo tenuto per noi? E su questo saremo giudicati.
  • Marcello Caloro il 02/04/2009 19:27
    Filosofia de "La livella"; condivido appieno. Ciao.
  • Anonimo il 02/04/2009 19:22
    .. da riflettere
    aurora
  • Vincenzo Capitanucci il 02/04/2009 19:16
    Bella riflessione Loretta... ma quando sento le parole... eterna notte... traviso... vado in giuggiole... mi viene voglia di farne un canto... ma ci ha già pensato magistralmente Novalis... une fleur de Lys...
  • francesco ganci il 02/04/2009 18:47
    e' proprio vero. Quando crediamo di essere in debito o in credito con lavita bisognerebbe pensare che alla fine tutto pareggia. Molto bella. Cosimo
  • Anonimo il 02/04/2009 18:13
    Loretta!
    Non sempre i piatti pareggiano...
    Potrebbe capitare che, durante la psicostasia, alla presenza di Osiride e del tribunale degli dei, il cuore, posto sulla bilancia del dio Anubi pesi più di Maat, dea della giustizia, simboleggiata da una piuma... ed allora si verrebbe giudicati dannati e poi divorati dal mostro Ammut.

    Ciao

    Lara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0