PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le tentazioni ingannano

Eccomi qua
amore, amore, amore
poi il sorriso di una ragazzina
mi scioglie e mi scompatta

Eppur lo so ti amo
con il cuore e con la mente
teneramente
mi accompagni giornalmente

Mi sovvien a volte
di lasciar volare il mio pensiero
a quella sua giovane età
già doppiata dalla mia

Rapisce il colore della sua freschezza
o solo la fragranza della sua ilarità
mescolata a quella finta ingenuità
prorompente

Certo mi confonde, ma non affondo
sei tu mia zattera e nave da crociera
ho il viaggio già pagato
e con te il ritorno è assicurato

Amore, amore, amore,
sì, sei tu l’unico mio Amore
ed io sono già felice
d'aver un po' sognato ed un po' immaginato

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • antonio castaldo il 03/04/2009 22:13
    è quando la ragione prevale sulla tentazione... descritta naturalmente
    ad arte come... non poteva essere altrimenti. molto bella.
    ciao
  • Anonimo il 03/04/2009 17:42
    Vera sincerita' d'animo... non e' da tutti. Bella. Monica
  • Anonimo il 03/04/2009 07:59
    Sogno, realtà, immaginazione... chissà... l'amore è tutto questo...
  • Vincenzo Capitanucci il 03/04/2009 00:32
    Quanto sei onesto... Cesare... come sai metterti a nudo... bravissimo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0