accedi   |   crea nuovo account

Desert Rose

Questa è la pura pazzia
nello sbaglio degli sbagli più sensati,
questo
l’Amore
come sacrilegio a tutte le ragioni,
come spudorata richiesta di morte
tra le tue grandi braccia e il tuo calore

Sommando la lentezza
del mio respiro
a quella suadente delle dita
che premono sulle labbra
per azzittire parole di fuoco,
per impedire alla lava d’uscire

Non coglierò fiori
tra i rovi di questi fili
spinati, neri, arrugginiti,
ma solo carne viva,
solo sconcerto dell’anima,
solo impressioni mattutine
votate a un cielo astuto e grigio
dalla suadente promessa della pioggia,
all’esplosione di soli uno dopo l’altro

Questa è pura pazzia,
questo il mio petto ansimante,
con i suoi fori appena dischiusi in Egitto
e aperti al sole del deserto
come rose rosso scarlatto,
come labbra pronte al sorriso
e al bacio del Sogno
dalle vene cobalto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • laura cuppone il 04/04/2009 00:21
    eh si si si...
    il calore
    grazie augusto...
    Laura
  • augusto villa il 04/04/2009 00:07
    Il calore dell'Anima... a volte si sente più di qualsiasi altra cosa...
  • laura cuppone il 03/04/2009 19:37
    ...
    ...
    ...


    grazie dolce sorriso...
    bacio!!!
    laura
  • laura cuppone il 03/04/2009 18:44
    i dettagli fashion.?.. non so quali siano..
    grazie blackwhite.
    Laura
  • laura cuppone il 03/04/2009 18:42
    forse si...
    o forse anche la Dickinson che io amo
    ...
    la follia dell'amore...
    comincio a pensare sia uno stato di normalità
    rispetto alla pazzia del quotidiano...

    ciao sophie.
    grazie!
    laura
  • Anonimo il 03/04/2009 13:40
    uno splendore cromatico che aggancia il lettore, veemente passione con dettagli fashion. stile impeccabile. bellissima
  • Dolce Sorriso il 03/04/2009 12:39
    ...
    ...
    ...
    che bella!
    Anna
  • Anonimo il 03/04/2009 07:57
    È delicatissima---un pò, in certi passaggi mi ricorda Prévert... ma la follia dell'amore è unica...
  • laura cuppone il 03/04/2009 00:48
    angelica
    tu conosci i battiti.. i sospiri
    il sapore della sospensione
    morire... non si può nemmeno morire...
    grazie... ti adoro!

    laura
  • Anonimo il 03/04/2009 00:44
    Cosa c'è di più magnifico che morire tra le braccia dell'amore.
    Niente.
    Parole incandescendi che accendono il cuore e lo spirito.
    Si può fermare tutto questo fuoco, neanche l'acqua, nostra madre riesce a farlo...
    Ciao tesoro
    bellissime come tutte le tue
    leggerti è emozione allo stato puro
    Angelica
  • laura cuppone il 02/04/2009 23:53
    sospiro al tuo commento...

    grazie davide
    Laura
  • Free Spirit il 02/04/2009 23:50
    Parole infuocate impazzano in un petto ansimante di calore
    Richiesta di morte tra le braccia dell'amore
    Pura sensata scarlatta follia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0