PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rosa di gerico

Il deserto,
il deserto volevo,
attraversare una duna,
poi un’altra identica,
senza riferimenti,
e camminare, sotto il sole
cocente, fino allo sfinimento.
Mi sarei perso,
o mi sarei ritrovato?
Il paesaggio non offriva
ristoro, finché il mio sguardo,
cadde su una rosa di gerico.
Il tempo di ammirarla
che una lieve pioggiarellina,
ne fece spalancare i rametti,
e il suo colore, ecco mutare.
Che miracolo di vita!
Tolsi dolcemente le sue radici,
e le piantai nel mio giardino,
dove non le sarebbero mancate
acqua e cure.
Nel deserto di Giuda,
mistero d’amore!

 

2
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Rosarita De Martino il 27/10/2014 19:12
    La poesia è lieve, saove e la fatica del cammino è ristorata dalla scoperta miracolosa della rosa di Gerico. Complimenti. Rosarita
  • Nenia Samael il 20/08/2010 18:32
    Davvero bellissima!!!!! L'immagine del deserto si staglia di fronte mentre si legge!
  • Anonimo il 03/04/2009 23:30
    Bellissima, Fabio.
  • tanya belletti il 03/04/2009 15:27
    molto apprezzata
    Bravo!
  • Vincenzo Capitanucci il 03/04/2009 09:32
    Sette giri intorno a Gerico... e in petali crollano le mura...

    Bellissima Fabio... fino allo sfinimento...
  • Cinzia Gargiulo il 03/04/2009 08:24
    Wow!!... Che spettacolo!
    Sono stata a Gerico e ho attraversato il deserto facendo l'itinerario di Abramo... ricordo che fu un'emozione fortissima che mi è rimasta nel cuore e nell'anima...
    Baci...
  • Anonimo il 03/04/2009 08:02
    Mistero d'amore... che nessuno potrà svelare... bellissima Fabio.
  • loretta margherita citarei il 03/04/2009 06:00
    piaciuta
  • Donato Delfin8 il 03/04/2009 03:40
    Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0