PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fratelli Neri.

Occhi svuotati, cibo per mosche,
su ventri idropici, tesi tamburi di sventura.
Fiere affamate si contendono miraggi,
traghettati da Caronti dannati,
su fragili vascelli di carta.
Attraversano il mare dell’indifferenza,
per approdare all’effimero paradiso
e ritrovarsi nell’inferno della nostra inciviltà.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Emiliano Francesconi il 25/11/2013 13:28
    Non posso vergonarmi di essere bianco, madre natura mi ha voluto così e ne sono fiero!!!! Cosa dire, bisogna prendere coscienza del problem e fare il possibile per affrontarlo, ma ne farlo pretendo rispetto, non pretese!!! Complimenti per la bella poesia!!!!
  • Anonimo il 06/01/2010 06:40
    Non sono molto brava a commentare. Il mio pensiero e la mia sensibilità, riguardo a questa triste realtà, non trovano parole per esprimersi. Semplicemente mi complimento. Miriam.
  • sergio nocera il 09/04/2009 22:38
    mi piace. molto attuale
  • Anna G. Mormina il 08/04/2009 20:54
    ... molto bella, complimenti!
  • lucia cecconello il 07/04/2009 23:33
    Davvero bella, bravo Marcello...
  • Marcello Caloro il 06/04/2009 21:16
    È bello trovare tanti amici che la pensino come me. Sapete la parola che più mi fa paura riferita ai fratelli di diverso colore? "Tolleranza", è secondo me diseducativa... di solito tollero qualcosa che mi da fastidio: una mosca, una persona importuna... Grazie dei vostri commenti. Un ciao collettivo. Marcello.
  • Aedo il 06/04/2009 17:39
    In pochi versi esprimi la drammatica condizione di tante persone alla ricerca di qualcosa che non troveranno: comprensione, solidarietà. Bravo!
    Ignazio
  • Dolce Sorriso il 06/04/2009 17:12
    argomento molto attuale
    piaciuta molto
    BELLA
  • Anonimo il 06/04/2009 13:23
    Argomento difficile da trattare e da commentare.. bravissimo, molto toccante
  • tanya belletti il 06/04/2009 09:05
    Toccante
    Bellissima!
  • Anonimo il 06/04/2009 07:01
    Uno dei primi valori che sto cercando in maniera costante di trasmettere ai miei figli e' proprio quello della fratellanza. Perche' siano, un giorno, adulti capaci di andare oltre il colore della pelle, come me, come te e come tanti, fortunatamente. Bellissima. Monica
  • loretta margherita citarei il 06/04/2009 05:58
    meravigliosa, ci hanno sempre insegnato a distinguere i colori dell'umanità, i rossi, i bianchi, i gialli etc, ma mai ci hanno insegnato a capire che siamo tutti umanità indipendentemente dal colore della pelle,
  • Vincenzo Capitanucci il 06/04/2009 03:30
    A volte ho provato vergogna... di essere bianco...

    Bravissimo... Marcello...
  • Anonimo il 05/04/2009 22:10
    Bellissima e vera Marcello.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0