username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Diglielo tu, oh luna

Luna! Tu che sei della notte la regina.
Tu che degli amanti,
odi i gemiti e i sospiri,
lenisci se puoi la mia pena,
ch'è di rimembrare i giorni in cui,
lei era il mio fiore, ed io il suo stelo.
Portale ti prego, in questa notte
silenziosa e chiara,
in cui nel cielo brillano le stelle,
e dolcemente e profumato il vento spira,
questa mia ode, che sol per lei io canto.
Diglielo tu, ti prego oh luna,
che io ancora l'amo e l'amo tanto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 11/06/2015 11:49
    Che bella questa dedica e l'accorata preghiera all'amica Luna.

16 commenti:

  • Marco Galvagni il 13/06/2015 17:14
    Molto bella, altamente poetica e dolcemente appassionata questa dedica d'amore.
  • Chira il 12/06/2015 19:16
    Eccellente! Un messaggio d'amore accorato, delicato, sussurrato... complice la luna.
    Chiara
  • giuliana marinetti il 15/11/2009 20:07
    Caro Bruno, bellissima, dolcemente e profumato il vento spira,è un canto all'amore,
    magnifici versi.
    un saluto Giuliana
  • rainalda torresini il 15/05/2009 15:39
    ho riletto questa poesia e mi piace da morire. Spero per Lei che questeparole corrispondano ad una profonda verità.
  • Shabui. il 13/05/2009 02:02
    é sempre un piacere leggere parole così delicate... così intonate col proprio cuore...

    Un saluto.
  • Anonimo il 03/05/2009 16:28
    Frasi profonde sussurrate alla luna, compagna di tutte le notti, al soffio di una piacevole brezza. Una lirica delicata, come lo è l'amore di cui si parla.
    Complimenti!.. Emy
  • Anonimo il 25/04/2009 20:55
    Bellissimo questo messaggio d'amore affidato alla luna, accompagnato da una canzone...
    Stupenda Bruno.

    Monica
  • Anonimo il 25/04/2009 20:53
    la luce solitaria della luna, ispiratrice e testimonedei sospiri degli amanti.
    bella
  • bruno saetta il 18/04/2009 09:28
    Sembra quasi una canzone, lenta e struggente, malinconica ma appassionata. Molto bella.
  • augusto villa il 16/04/2009 21:54
    Molto bella, Bruno!... Arriva tutto il sentore di quel cuore in pena... e per di più è scritta molto bene...
    Piaciuta.
  • Rodica Vasiliu il 13/04/2009 17:36
    Quanto dolce e romantica la tua poesia... la sento quasi come un incanto!!

    R
  • Anna G. Mormina il 13/04/2009 12:15
    ... la luna glielo dirà e lei a te tornerà!... Bruno, è splendida!!! ... complimenti!
  • rainalda torresini il 09/04/2009 23:19
    Bella questa dedica d'amore
  • Anonimo il 08/04/2009 14:52
    Diosanto com'è dolce, una strofa cantata, intonata a bassa voce.
    Perchè l'amore non si grida, ma se ne parla piano.
    Tanto la Luna sente tutte le cose.
    Ciao Bruno.
  • Aedo il 07/04/2009 23:49
    La tua poesia, Bruno, mi è piaciuta veramente molto; la preferisco, perché si avvicina al mio genere, più di altre. S'intravede una partecipazione emotiva e un coinvolgimento personale, che indubbiamente colpisce: la luna viene vista come messaggera di un sospiro d'amore e di una canzone, che simile ad una serenata, deve arrivare al suo cuore. Complimenti, Bruno!
    Un caro saluto
    Ignazio
  • antonio castaldo il 07/04/2009 21:48
    è l'affidare ad un romantico postino... la propria dichiarazione d'amore.
    mi è piaciuta. ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0