username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Luce

Satana io ti rispetto ma non ti temo,
un giorno faccia a faccia noi saremo,
con le tue tenebre mi avvolgerai
ma la Luce che è in me mai spegner potrai!

Sulla terra il tuo impero è imponente
agli occhi dell’uomo la tua gabbia ammaliante
e con la falsa promessa di esaudire ogni loro volere
le tue maschere oscure sui loro volti fai calare.

Maschere rosse di odio
Maschere dure di rabbia
Maschere fredde d’indifferenza

Procedo sulla via senza piegare né a destra né a sinistra,
osservo ovunque il tuo esercito che con cinismo amministra,
di ogni cosa su questo mondo il controllo loro hanno
e tu beffardo ridi poiché così la loro anima ti consegneranno.

Ma il canto di Jahvè tra i Santi Templi aleggia
armonia d’amore che al tuo esercito nell’udito riecheggia
e le tue maschere si scioglieran come ghiaccio al sole
lasciando liberi i volti illuminati dal Suo amore.

Volti liberi di abbracciare la vita
Volti liberi di baciare il sole
Volti gioiosi colmi di Luce
… Luce …

!! che spegner mai potrai!!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

43 commenti:

  • Piero Fortunato Conforte il 06/02/2014 15:11
    Pace e bene fratello Riccardo
    piena di passione e buoni sentimenti per il bene comune che i potenti della terra non capiscono o non vogliono capire ma il bene e la vera LUCE trionfano sempre, non cambiare mai e vai avanti così, ti voglio bene il tuo fratello poeta, piero
  • laura il 05/07/2012 18:02
    la tua poesia è molto bella, originale direi! Complimenti
  • augusta il 05/02/2012 12:03
    ci sono capitata per caso.. ma tua poesia è bellissima..
  • Aedo il 02/11/2010 12:38
    Par giungere alla Luce, bisogna lottare contro i tentacoli negativi. Bravo Riccardo!
    Ciao
    Ignazio
  • Giacomo Scimonelli il 16/09/2010 07:44
    bellissima opera... molto apprezzata...
  • Ivan Bui il 25/07/2010 20:21
    ... sai quanto siamo diversi, ma ciò non mi toglie la soddisfazione di apprrezzare questi versi. Un inno, un atto d'amore, un atto di fede.
  • tania rybak il 28/02/2010 22:18
    significato profondo della tua poesia mi ha spinto di scrivere una preghiera"protezione divina". il male, pero, io disprezzo pur conoscendo la sua potenza. cerco di ignorarlo pregando, affinchè lui non possa avere influenza su di me sempre nel rispetto degli altri. cmq molto bella
  • TIZIANA GAY il 11/02/2010 12:16
    un inno di fede e speranza che scongiura il male e non ha paura di guardarlo in faccia :bravo
  • angela testa il 04/02/2010 15:47
    molto apprezzata...
    unica nella versione... di parole...
    bravo... mi piace...
  • Anna Maria Russo il 07/01/2010 00:10
    Speranza e fede... non la si può spegnere..
  • Anonimo il 15/11/2009 12:59
    mi è piaciuta tanto!
  • Anonimo il 06/11/2009 14:28
    e le pioggie settembrine so passate... han bagnato erbe quasi secche e ristorato animi aridi... e tu?... Che fai?
    Ussignur... ha perso la memoriaaaaaaaaaaaa...
    cià Rik...
    ah.. dimenticavo... superbi versi...
  • Angela Marino il 17/10/2009 12:47
    bella e particolare
  • nemo numan il 11/09/2009 20:53
    mi piace
  • Ivan Bui il 19/08/2009 12:32
    ... una delle migliori che hai scritto, a prescindere dalle singole convinzioni, potrebbe anche essere interpretata in chiave laica e sarebbe comunque di pregio. Bel Lavoro... davvero. Ciao.
  • Rosy Rosalba Piras il 19/06/2009 19:03
    mi piace molto questa poesia rispecchia la tua personalità
  • aleks nightmare il 18/06/2009 16:27
    Molto bella!
  • Anonimo il 12/06/2009 22:53
    perchè quel "ti rispetto"? Merita rispetto chi ha un'opinione diversa dalla mia, ma non chi fa volutamente del male
  • DOMENICO DE MARENGHI il 10/06/2009 13:17
    Bella, anche se un po' prosaica...
  • Dolce Sorriso il 05/06/2009 17:30
    Caro Riccardo
    ho sentito questa poesia sul cd...
    piaciuta tantooooo
    smack
  • Ada FIRINO il 04/06/2009 13:20
    L'eterna lotta del bene contro il male... dualità insita da sempre nell'animo umano. Le forze del male non riusciranno a sopraffare il bene, perché, secondo me, questo è più forte.
    Dai, Riccardo, non stare lontano da noi per troppo tempo! Un bacione.
  • Ugo Mastrogiovanni il 28/05/2009 10:59
    Un tema molto impegnativo e coraggioso, analizzato con impegno dal punto di vista umano. “Sulla terra il tuo impero è imponente”, un verso che pone noi tutti al cospetto di una triste realtà e dovrebbe farci meditare quello che sostenevano i nostri vecchi: il diavolo non ha sempre solo le corna! Purtroppo satana è tra noi sotto forma di odio, rabbia, indifferenza, potere, ingiustizia. A fronte di queste tristi considerazione, Brumana riesce a trovare uno spiraglio di luce e ricorre al canto di Jahvè, che consola, ridà speranza e fede nei principiali valori della nostra esistenza. Acuto e bravo come sempre il nostro Riccardo.
  • Sarah K. il 25/05/2009 21:43
    mi piace!!!
  • claudia checchi il 18/05/2009 16:51
    bellissimissima.. spero di rileggerti presto.. ciao riccardo. claudia.
  • Anonimo il 24/04/2009 16:17
    Vuota.
  • Nicola Saracino il 17/04/2009 22:01
    E, dopo Riccardo che lo "rispetta", Fabio lo chiama "Lui" con la maiuscola. Ragazzi, satana è il sommo male e quindi il minuscolo per antonomasia, degno di nessun rispetto. Questo almeno per la dottrina cristiana romana ma anche per i protestanti, gli ortodossi... senza allargarmi ad altre religioni che non conosco a fondo, ma che sicuramente per satana non nutrono alcun rispetto. Invoco il parere di padre Tosolini: padre, se ci sei intervieni. Nicola
  • Donato Delfin8 il 13/04/2009 19:10
    Bellissima!

    A presto
  • lucia cecconello il 10/04/2009 19:43
    Riccardo, molto bella... ciao
  • Fabio Mancini il 10/04/2009 11:38
    Forse oltre al rispetto, dovresti avere anche il timore. Forse non è detto che un giorno starai con Lui faccia a faccia, ma che starai al cospetto di Dio. Forse quella Luce che è in te, non è la garanzia dell'Eternità, ma solo una remota possibilità. Forse il dilagare del Suo potere, non è tanto il frutto di false promesse (nel libro del dott. Faust, rispettò i patti) quanto piuttosto della naturale inclinazione dell'uomo all'egoismo e a tutto ciò che concerne il peccato e al disinteresse dei Testi sacri. Forse la storia della salvezza dell'uomo non ha inizio con il canto di Jahvè, ma con la sua morte in croce e la conseguente apertura da parte del Padre del Paradiso e della discesa dello spirito Paraclito. Auguri di una Santa Pasqua. Fabio.
  • Nicola Saracino il 10/04/2009 01:26
    Riccardo, così ci lasci... con un satana nemico rispettato! Nicola
  • antonio castaldo il 09/04/2009 20:32
    bellissima... ciao.
  • stefano manca il 09/04/2009 13:53
    bella... Satana su questa terra si maschera da Dio... un'oscura, falsa bontà da illuminare con tutta la luce della natura, della realtà. un nemico da rispettare, non certo da temere... bravo
  • Anonimo il 09/04/2009 13:52
    O è il diavolo o è l'acqua santa...
    Alla prossima
    Ciao
    COntessa Lara
  • Anonimo il 09/04/2009 13:06
    Soffrente... non la poesia.. io! Mi spiace se manchi ma spero che sia per irtrovare la luce senza distrazioni... aspetterò con ansia di rileggerti... e di ritrovarti con una più forte di prima!... a presto.
  • Anonimo il 09/04/2009 11:48
    Bellissima Riccardo.
  • Anonimo il 09/04/2009 10:04
    quando si è sostenuti dall'amore, quando si crede nella forza della vita, niente e nessuno può fare paura. Ma come esiste una cosa, esiste anche il suo opposto, non c'è il bene, senza il male, come non c'è bianco senza il nero, la luce e l'oscurità.
    Nella vita abbiamo bisogno anche di prove di verifica, per confermare e apprezzare ciò in cui crediamo e se siamo convinti delle nostre scelte, si può guardare in faccia anche l'ostacolo più duro.
    molto bella
  • nicoletta spina il 09/04/2009 09:34
    Questa luce illumina il cuore e il cammino di chi sa vederla con la purezza dell'anima. E tu la doni a noi con queste bellissime parole.
    Grazie di esserci, amico mio, aspetterò le piogge di settembre...
    ma sempre vicina mi sentirò a te per la via interiore.
    Ti abbraccio con infinito affetto
  • laura cuppone il 09/04/2009 08:32
    nulla può l'oscurità
    nemmeno con un lieve riflesso.. può competere..
    il non colore é infranto da tutti i colori.. il nero dal bianco...
    la tua poesia é un'ode alla luce
    ma anche un ammonimento
    alla tenebra..
    pronto sempre a combatterla, col cuore e i respiri del quotidiano vivere.
    Bellissima...

    grazie di questo "saluto"... una riflessione... un regalo al cuore.
    la vera amicizia non ha tempo, quindi aspetteremo come dice Vincenzo, le pioggerelle setembrine, per stringerti la mano nuovamente e leggere i tuoi bellissimi versi.
    un abbraccio..
    con affetto
    Laura
  • sara rota il 09/04/2009 08:08
    Bellissima poesia... l'oscurità del fuoco di Satana verrà sempre ammaliata dalla Luce del Signore... l'unica e vera Luce che allieta i cuori ed accompagna gli spiriti di noi viaggiatori erranti verso il Paradiso... nostra ultima e gioiosa casa.
    Un bacio luminoso
  • Antonietta Di Costanzo il 09/04/2009 07:16
    Ciao Riccardo leggo in tempo la tua poesia giusto per Augurarti la buona Pasqua, e per salutarti, buon viaggio dovunque sarai, la luce sia con te, e vinca sempre le tenebre
  • Anonimo il 09/04/2009 07:12
    Quante persone intorno a noi hanno maschere di cera che, vero, prima o poi sono destinate a sciogliersi, fortunatamente. L'importante e' per i "sani" come noi continuare a seguire la "luce" di cui parli, sempre, incondizionatamente. Perche' l'Amore, in ogni sua forma, e' LUCE.

    1 abbraccio Monica
  • Vincenzo Capitanucci il 09/04/2009 02:03
    Luce... che spegner mai più potrai...
    Ciao Riccardo... una buona Pasqua... e se il tempo lo dirà... a settembre... sotto una pioggerellina... luminosa... di un fine estate...
    Con onorata Amicizia...
    v
  • Riccardo Brumana il 09/04/2009 00:45
    Amici e amiche, autori e commentatori,
    è giunto per me il momento per salutarvi…
    anche stavolta non so se tornerò, solo il tempo lo saprà dire!
    magari con le prime piogge settembrine…

    ci tenevo a ringraziarvi tutti per il cammino fatto insieme,
    è stato un onore.

    Riccardo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0