accedi   |   crea nuovo account

Gioia

Amami,
amami sempre...

Guardami
nelle tue dita che accarezzano i tuoi capelli,
cercami
negli oggetti che non cerchi mai
se non ti servono,
negli sguardi che non guardi
se non ti vedono...

Vivo
che sono sale e sangue del mio piccolo corpo,
volo
nell’architrave infinita del tuo cielo,
respiro
sapori di nuvole e profumi di mondo

Approdi in me che sono
la sponda libera della tua isola,
la carezza lieve di petalo soffione,
il languido canto di fiume,
la polpa rossa di frutto da cogliere


Mi vedi…vero?
Lo sai…che questa dolcissima ombra
è come piuma che scivola sul crine di una montagna,
che il suo viaggio sarà in discesa,
ma sai che cadrà lenta
e dolcemente si poserà sulla mia strada

Custodisco nel mio forziere
l’alimento inesauribile della mia vita,
delicatissima fonte
intoccabile,
eterna…

Custodisco il primo e l’ultimo…
.. attimi
d’infinito

Custodisco tutto
ciò che rappresenta
la mia ragione di vita
la mia speranza


Ti aspetto nel silenzio di un attimo,
nel mio vestito scarlatto,

12

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

20 commenti:

  • Anonimo il 23/07/2013 11:30
    Splendida poesia complimenti..
  • laura cuppone il 16/04/2009 18:52
    oh, romeo... sei tu romeo?

    grazie sospirante poeta...

    Laura
  • laura cuppone il 16/04/2009 18:50
    grazie Dolce..
    tvb
    Lau
  • Anonimo il 16/04/2009 17:28
    ah l' amore.. che bel sentimento, piaciuta.
  • Dolce Sorriso il 10/04/2009 12:22
    ho letto,
    commentato,
    ma dove è andato a finire?
    Boh
    bellissima poesia,
    tvb
    Anna
  • laura cuppone il 10/04/2009 00:25
    ... come io serbo sempre il calore dell'affetto delle tue...
    grazie nicoletta!!!
    Laura
  • laura cuppone il 10/04/2009 00:24
    grazie infinite Cosimo...
    ciao
    Laura
  • nicoletta spina il 09/04/2009 23:16
    Serberò queste parole nello scrigno delle cose preziose.
    Sublime poesia di fata che danza regalando un turbine d'Amore.
    Un abbraccio
  • francesco ganci il 09/04/2009 20:17
    Bella da stordire!
    Ciao
    Cosimo
  • laura cuppone il 09/04/2009 19:30
    per sempre!

    Laura
  • Anonimo il 09/04/2009 18:39
    Gioia e amore.
    Noi sapiamo e conserviamo...
    un abbraccio sorella
    sublime
    Angelica
  • laura cuppone il 09/04/2009 18:24
    grazie immensamente a tutti voi...
    un grazie particolare a Contessa Lara che mi ha fatta sorridere..
    Laura
  • antonio castaldo il 09/04/2009 15:56
    a me... è piaciuta... tanto.
  • Anonimo il 09/04/2009 13:48
    Non mi ha emozionato minimamente!
    PS Sono un cuore di pietra...
    Ciao

    Contessa Lara
  • Anonimo il 09/04/2009 13:15
    Come sempre senza fiato... bravissima.
  • augusto villa il 09/04/2009 12:13
    Una gioia che genera tristezza... Una tristezza che genera gioia... La vita... un gatto che si morde la coda... A volte ringrazio Dio di ciò... A volte Gli serbo rancore... Ma Lui sa... mi conosce molto bene... e sorride... perchè io non so...
    Perchè sono piccolo.
    Un puntino... nell'Immensità.
    Grazie Laura di questa perla!!!...
  • Anonimo il 09/04/2009 11:05
    Bellissima.
  • Anonimo il 09/04/2009 09:47
    sai esprimere la gioia in modo elegante, riuscendo a emozionare chi legge. L'amore che vi si sprigiona, è un soffio vitale, una gamma infinita di dolcezza, di vita e danza sensuale.
    bellissima
  • Anonimo il 09/04/2009 09:27
    È la prima poesia che leggo e riesce già ad emozionarmi.
    La leggerò alla mia Lei.
  • Vincenzo Capitanucci il 09/04/2009 09:09
    E'... una vera gioia leggerti... Laura... sei fata e danzi... sorridendo sempre in gioia...

    Sei divino Amore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0