username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Silenziosamente umani...

Sono acceso e spento
distorto e acuto
apatico e attivo
annebbiato e lucido
vivace e introverso...

Cerco vani sollievi
in una terra straniera
nella mente acida di un ubriaco
nel silenzio del passato
nel rumore del futuro

La vita è un vortice inattivo
un vuoto alienante mutismo
una volta gotica di romantiche passioni
un silenzioso e a volte stridente grido
un'immagine mostruosa da dimenticare

I sogni d'amore eterno ci segnano
di dolore e passione, di vita e morte
Siamo soli, dispersi in un bicchiere di vodka
in un sorso di vita che non verrà
in un eterno divenire incompiuto

Affolliamo le finestre del tempo
con i nostri desideri,
aspettando che la notte ci dia riparo
desiderando la luce, non potendola fissare...

Camminiamo ciechi verso la meta,
mentre un disperato bisogno d'amore ci soffoca
A volte avanziamo verso il nulla,
aspettando che la pioggia ci bagni ancora e ci doni l'eternità,
ma la paura di quella porta
ci rende fedeli e scettici allo stesso tempo,
perchè siamo stelle opache
perchè il sole brucia
perchè la terra è sterile
perchè forse siamo nati umani...

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Teresa Tripodi il 29/04/2011 16:58
    bella davvero l'amore non bisogna mai smettere di cercarlo ne abbiamo bisogno sempre
  • loretta margherita citarei il 10/04/2009 15:32
    bella, auguri
  • Vincenzo Capitanucci il 10/04/2009 10:05
    Sono e non Sono... in un viaggio da Solo a Solo... non.. Solo...

    Bellissima Andrea... un disperato bi-sogno d'Amore.. ci soffoca... in un nulla del Vuoto..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0