PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

la ginestra selvaggia

ho cercato tra i boschi già battuti
fiori gialli e profumati,
la ginestra selvaggia forse.
L’ idillio che non muore, il perenne.
ah, lo avessi scovato! son certo,
per un suo perdono baratterei
il futuro.
ma a questo cielo,
soltanto ciò che è stato fa gola
più che un qualsiasi, inesplicabile domani.
la candela che si spegne è ben accetta
e la morte Lo interessa, non la vita.
ho tentato di stringere nel pugno la sabbia che potevo,
la mia presa fù lenta, ed essa colò via.
cadde il libro! lei si dileguò.
un mantello ai miei piedi
non è un amico: esso è mantello!
le vane parole, le cascate di riso e il pianto
son brevi poesie di chi morrà domani.
è scarno il bosco in cui
cercavo, un tempo, l’ anima,
e non fù inverno che l’ uccise
ma sapienti mani di ubriaconi.
ebbene, se non altro oggi comprendo:
quel che vanamente ho cercato
ha lasciato il suo tempo;
tanta morte fu per lui,
quanto inutile il mio sperare.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 14/04/2009 08:26
    Sovrumani silenzi... calpestati da mani di ubriaconi... che camminano a testa in giù...
  • Francesca Conti il 13/04/2009 23:53
    certamente! ti ringrazio
  • eugenio maiolo il 13/04/2009 23:51
    grazie per il tuo positivo commento.
    sapienti mani di ubriaconi: una società tecnocratica è attenta solo alle capacità produttive e spendibili nell' immediato. questo preclude la possibilità di imparare ad "apprezzare l'inutile". ho poi ripreso la frase di una canzone di fabrizio de andrè. inoltre sono natp e cresciuto a Locri, equesto lo considero un handicap grave per la mia personale ricerca. sono stato abbastanza chiaro?
  • Francesca Conti il 13/04/2009 23:40
    che poesia stupenda
    eviterei soltanto le esclamazioni che mi sembrano un po spinte
    il ritmo è molto buono cosi come il registro
    forte il messaggio, non capisco il "sapienti mani di ubriaconi"
  • Rodica Vasiliu il 13/04/2009 17:54
    Un poco... pessimista...
    Piaciuta. R
  • Donato Delfin8 il 13/04/2009 16:34
    Piaciuta
  • loretta margherita citarei il 13/04/2009 15:22
    mi piace

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0