accedi   |   crea nuovo account

quasi erotica rinuncia

che fortuna... mi son detto,

io stamani,
le tue cosce qui tra le mie
mani,
son belli i tuoi capelli
è bello il tuo sedere
sei bella tutta quanta
hai un solo difetto...
sei alta quasi un metro e ottanta,
e la passione è
tutt’altro che spenta... ma
peccato sono alto poco più
di un metro e trenta,
le tue labbra belle e carnose
così rosse e... vogliose,
con gesto un po' ardito
tu mi tocchi il proibito,
la misura ti è eccitante
ma non posso baciarti,
la tua bocca dalla mia
è troppo distante,
tentativi li faccio e lo vedi
mi son messo anche in
punta di piedi
tu non vuoi certo distrarti
ma non accenni ad abbassarti,
nemmeno un pochettino
e faccio la figura del cretino,
che ci riesco il cuor non crede
non basta nemmeno il marciapiede,
data la voglia e la passione
è difficile dire
cambiamo... posizione
il sangue si raffredda
il cuor comincia a rallentare
ed io devo proprio rinunciare
possederti però sarebbe bello
la prossima volta... ti giuro... che
io... mi porto lo sgabello.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Anonimo il 28/10/2009 20:41
    Vero come dice Vincenzo in orizzontale non c'è problema... in verticale eh.. ci vuole proprio lo sgabello oppure scegli meglio... poteva anche abbassarsi un pò... forse forse non ti è andata tanto male!!
    Un bacione
    Dani
  • Adamo Musella il 28/04/2009 09:24
    Un aspetto della vita amorosa descritto con parole fuori dagli schemi... proprio non si sente il bisogno di manuali per intraverdere un scena di puro piacere e... ben venga anche quello letterario che fa capolinea nella tua divertentissima poesia, bravo Fernando ciao
  • claudia checchi il 16/04/2009 12:01
    Troppo ganza... fernando... ovvia tu mai fatto morir dal ridere.. la tiscanaccia... ciao.. e mi raccomando... un ti dimenticà... lo sgabello.. ciao Claudia.
  • Anonimo il 16/04/2009 05:20
    Troppo forteee!
  • Fernando Biondi il 16/04/2009 01:17
    grazie a tutti, la cosa che più mi ha fatto piacere, è che avete aprezzato questa mia autoronia, questo vuol dire, che censura permettendo, ci riproverò, perchè secondo me nella vita se riesci a far sorridere, oggi come oggi hai vinto, perchè la tristezza è anche troppa "e la mia mi avanza" è il titolo della mia attuale proposta, in saluto e uno sgabello, per chi ne ha bisogno. io chiuaramente si
  • Vincenzo Capitanucci il 15/04/2009 04:53
    Certo che in orizzontale... tutto cambierebbe... ma forse poi divente troppo erotica...
    Simpaticissima... Fernando... e sei riuscito a far uscire Terry orsachiotta... ridente... dal suo buchetto... dove si nasconde... meditando..
    Bravissimo..
  • Cinzia Gargiulo il 14/04/2009 23:00
  • terry Deleo il 14/04/2009 22:52
    ... ma se Fernando è piccolino, non occorre lo sgabello!!
    comunque io lo porto sempre dietro.
    t
  • Cinzia Gargiulo il 14/04/2009 22:48
    Ma dai Terry!!... Mi fai morir dal ridere... Va bè tanto a Roma tu e Dado vi incontrerete... con lo sgabello naturalmente!!!...
    Bacioni a tutti e due...
  • terry Deleo il 14/04/2009 22:46
    Mi son fatta sonore risate!!... anche perchè l'ho girata al femminile e mi sono vista!
    troppo simpatica.
    terry
  • Cinzia Gargiulo il 14/04/2009 21:19
    Vedi bisogna sempre uscire attrezzati!... da oggi in poi non dimenticherai piùlo sgabello...
    Carina per la sua ironia!
    Baci...
  • Anonimo il 14/04/2009 20:56
    ... simpaticisssssssssssssssima.. e mi raccomando lo sgabello..
    ciao Aurora
  • loretta margherita citarei il 14/04/2009 20:36
    simpatica, ma chi era jessica rabbit?
  • Fabio Mancini il 14/04/2009 20:31
    Il bisogno aguzza l'ingegno. Simpatica. Ma non demordere! Facci sapere poi, com'è andata. Ciao, Fabio.
  • dramaqueen il 14/04/2009 19:20
    Simpaticissima!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0