accedi   |   crea nuovo account

Anima in pena.

Come Persefone
ho smarrito la mia strada
e vado errando
come un' anima in pena.

Il mio amore è crollato
su macerie di menzogne
che hanno distrutto
il mio cuore ferito
e addolorato.

Da allora il mio cielo
la notte non ha più stelle,
e la luna ha perso
la sua pallida luce.

I fiori hanno perduto
i loro profumi
e i colori
prima sgargianti
sono impalliditi
mentre le spighe di grano
non maturano più,
perchè anche il sole
è ammalato.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Basciu il 27/02/2014 12:29
    Come sempre, il dolore si proietta anche sul mondo intorno... bello, struggente lamento per un amore perduto... mi piace... ciao

3 commenti:

  • Sergio Fravolini il 17/08/2010 15:21
    Un anima tranquilla che passerà.

    Sergio
  • Anonimo il 19/08/2009 11:37
    Triste, ma bella. Su con la vita!
  • loretta margherita citarei il 14/04/2009 21:11
    passerà, io non riuscivo nemmeno a guardare le stelle. tranquilla tutto passa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0