PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Addio Madre

Addio madre,
Non piangere per me.
Porterò via tutti i miei ricordi.
Non importa se non tornerò più a sorridere,
non ti preoccupare delle mie cose.
Madre ora sono libera,
pensa che sono felice,
in un tempo ci rincontreremo
e allora non piangere.
Con me sono scomparsi tutti i miei problemi
e i miei guai
che io da stupida adolescente ti recavo.
Addio dolce casa,
ricorderò l'affetto e l'amore che ho ricevuto.
Quante volte stando chiusa in una delle stanze,
la mia mente brulicava di strani pensieri
e fantasticavo.
Addio, il vostro sorriso è la cosa
più lucida e cara che mi rimarrà di voi.
Buona notte sogni che mai più rivedrò.
1993

Ma per fortuna sono ancora qui.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Francesca La Torre il 29/04/2012 22:11
    Mi e' piaciuta, ma non credo di averla capita fino in fondo!
  • rita gargaglione il 13/12/2010 15:41
    Molto bella, mi è piciuta molto
  • Donato Delfin8 il 03/12/2008 19:16
    Voglia di rinascita e consapevolezza di esserlo gia' !
    Bella grazie
  • Cinzia Coratelli il 23/01/2008 18:11
    Sì che ne sono contenta!
  • paolo veronesi il 28/11/2007 22:06
    Struggente e piena di malinconia ma ricca d'umanità.
    Paolo
  • michele marra il 10/12/2006 19:12
    Mi sono ricordata di una Figlia della Carità che, a 18 anni, salutando i genitori disse, festosa ed allegra. .. arrivederci ci rivedremo in paradiso. . .

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0