accedi   |   crea nuovo account

Canto muto

Silente ora
la tua bocca vuota
le parole dette
in un tempo antico
mantello a coprire
perle nere
rose piene di spine.
Parole annaffiate
sui fiori
del tuo arso giardino
il vento ora le ha sparse
sulle nuvole son volate.
Un diluvio ha lavato quel giardino
un angolo
è rinverdito
uno sguardo nuovo
si è posato sugli occhi tuoi
puliti da tutta la pioggia
che il cielo ha voluto darti.
Disegna ora
sulla tua bocca cucita
un canto muto
che solo può
sentire un cuore
che ti ha da sempre
perdonato.
È l'anima del tuo giardino
che ti ha da sempre
ancora amato.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0