accedi   |   crea nuovo account

Delara Darabi

C' è una giovane donna
prigioniera dei colori
immersa nell' odio più antico,
nella punizione più atroce,
vittima dell' amore,
dei suoi polpastrelli colorati,
di frustate, lividi,
sola con le sue lacrime sorde.
Se guardate i suoi occhi
ne capirete l' innocenza,
le prove dell' intuizione
sono il contrario
della verità,
ma l' età, l' essere donna
sono la verità.
Non si è minori
per nascita o censo
si è giovani
in ogni cielo del mondo
nelle idee più lontane,
nella pittura, nel sogno
in ogni istante di vita,
ci vuole un' altra speranza
l' illusione non dovrà mai finire,
lasciate che Delara Darabi
continui il suo viaggio tra noi.
... c' è un velo nel cielo,
una corda spezzata.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 28/07/2010 23:12
    bellissima
  • Jessica Mastroianni il 06/05/2009 21:22
    Non potevo non leggere parole così belle, davvero complimenti!
  • Anonimo il 29/04/2009 08:16
    .. e'vero Carlo.. si dovrebbe essere giovani in ogni cielo del mondo...
    ma in alcuni posti il cielo e' dipinto con tinte fosche.. o in colori che noi
    non conosciamo.. possa qui la saggezza dell'uomo..
    Aurora
  • loretta margherita citarei il 17/04/2009 16:56
    bellissimo nome, il tuo, forse sei un po' troppo mordente, ma carina la poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0