PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tristezza

Qui seduto osservo il cielo
in cerca dei miei domani
ma un sapore amaro come la tristezza
è la mia unica compagnia…
Così resto a guardare il cielo
in cerca dei miei domani
ma con la rabbia che diviene fame
le pietre non divengon pane

Il sole cala come un sipario
ed il cielo diviene nero
così che i domani che vado cercando
si perdon nell’ombra
come sassi in uno stagno
e mentre il sole cala come un sipario
nel cielo che diviene nero
vorrei ubriacare la mia coscienza
per avere ancora speranza….

Alle mie spalle polvere e sbagli
e il fumo delle sigarette
che nel nulla lento si dissolve
e dei miei passi non resta traccia
alle mie spalle polvere e sbagli
e il fumo delle sigarette
che nel nulla lento si dissolve
mentre il tempo di fretta passa

L'alba si china sui campi
come una vecchia contadina
che piega stanca la schiena
ripensand a quand'era bambina
una lacrima le riga il viso
nostalgia o malinconia
per tutto quello che non è mai stato
per tutto quello che ormai è passato

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 13/04/2016 09:46
    apprezzata... complimenti.

10 commenti:

  • Anonimo il 27/03/2011 15:32
    bella.. piena di tristezza e di stati d'animo.. ma vedrai il cielo tornera a colorarsi di azzuro... bravo
  • Giuseppe Tiloca il 01/08/2009 10:28
    Anche io come te, durante le sere seguo il sole nel suo percorso fino al tramonto, ne osservo i colori, cerco di intravedere il mio domani.
    Le tenebre però non mi aiutano, anzi mi paralizzano e, fuggo via anche per la fame! La tua poesia è bellissima, la aggiungo volentieri nei preferiti, sai, mi sono immaginato, guardando il cielo e le tenebre come dici tu, ho immaginato le pietre, le sigarette, che non fumo e non fumerò! ho immaginato tante diverse cose, mi hai fatto anche riflettere.
    Però ricorda, la tristezza passa sempre, prova a sorridere sempre, pensa alle cose più belle che hai intorno. La gioia ti travolgerà.
    Un sorriso, Giuseppe
  • Andrea Calasso il 26/06/2009 03:32
    Anche tu senti quel "sapore amaro" che non se ne va neanche quando dormi...
    Perchè deve essere così complicato!
  • K. Lear il 21/04/2009 20:13
    molto bella.. mi piace molto la musicalità poi.. complimenti!
  • Anonimo il 17/04/2009 23:29
    Bella.
  • Cinzia Gargiulo il 17/04/2009 22:20
    Veramente bella! Complimenti!
    Un abbraccio...
  • Anonimo il 17/04/2009 19:58
    .. si sente il dolore.. tanta tristezza.. per quello che e passato.. che non e' mai stato..
    .. ma la tristezza diventera gioia.. per tutto quello che sara
    Aurora
  • loretta margherita citarei il 17/04/2009 16:50
    bella
  • Vincenzo Capitanucci il 17/04/2009 16:48
    Molto molto bella... Alessandro... per tutto quello che ormai è...
  • Anonimo il 17/04/2009 16:35
    si avverte il dolore... effeto particolare... bravissimo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0