PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'Innocenza

l'innocenza è qualcosa
che scritta non ha senso
perchè è una cosa senza senso.

Un velo rosso e leggero,
la coscienza del cielo di cambiare colore
le mani che toccano per la prima volta.

è dire di capire e non capire,
poter pensare a tutto e non pensare a niente.

come un fuoco che non si consuma
il buio che non ha paura del buio.

l'innocenza non scompare
al massimo s'addensa
come la sabbia bagnata dal mare.

lei non è la leggerezza
nè i bambini o la consapevolezza.

è solo la voglia di perdersi
di volersi perdere,
di sapersi perdere.

e se ti sei perso
non cercarti,
aspetta

a trovarsi si fa sempre in tempo.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 04/04/2011 00:36
    Ciao Adrino, è proprio da un bel po' che non ci sentiamo... scusami per l'assenza e per il silenzio. Leggerti mi piace un casino e questa tua poesia mi è molto piaciuta... complimenti! Un forte abbraccio... a presto!
  • Rudy Mentale il 29/01/2010 19:32
    ... le mani che toccano per la prima volta... molto bella.
    Rudy
  • Marcello De Tullio il 17/05/2009 20:49
    Bellissima, mi è piaciuta.
  • Vincenzo Capitanucci il 08/05/2009 06:34
    Bellissima Adriano... l'innocenza è istantanea consapevolezza...

    non cercarti... aspetta in silenzio... c'è sempre tempo...
  • Alberto Veronese il 20/04/2009 07:41
    piaciuta molto***** complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0