accedi   |   crea nuovo account

Bentornato sole

Svegliarsi molto presto
e incamminarsi su in collina
e ammirare che pian piano il sole
lentamente si alza su nel cielo.

E i suoi raggi caldi e dorati
di posano all’ombra di un castagno
e veder nascosto tra le foglie morte
la crescita di un fungo.

Più in la il calore del sole
si posa su dei fiori in un prato
che lentamente si dischiudono
mostrando ai miei occhi
un arcobaleno di colori.

Delle formiche timidamente
escono dalla terra
e come soldatini in fila
cominciano a lavorare.

Più in la un ape vola
posandosi di fiore in fiore
raccogliendo il polline,
poi volando spanderlo sulla terra.

Il mio sguardo poi si innalza verso il cielo
e ammiro la maestosità degli alberi
che da un misero e piccolo seme
col passar degli anni è cresciuto.

E tra le il fitto suo fogliame
un raggio di sole si posa sulla terra
rischiarando tutto come un riflettore.

E penso: “ Meraviglioso sei
piccolo disco che nel cielo
nascendo spazzi via il buio della notte
e col tuo calore scaldi la natura,
ti prego, scalda anche i cuori
di quelli che soffrono
o che sono lontani da Dio. ”

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • patty picci il 29/07/2010 23:44
    bellissima... fra le molte precise condizioni indispensabili per la vita sulla terra c'è la quantità di luce e di calore che essa riceve dal sole..
  • Vincenzo Capitanucci il 20/04/2009 14:39
    Bellissima Marcello... scalda anche i Cuori... in quest'Alba divina...
  • Dolce Sorriso il 19/04/2009 22:31
    mi oiace la tua solare descrizione
    bravo
  • loretta margherita citarei il 18/04/2009 13:52
    graziosa
  • Anonimo il 18/04/2009 13:21
    raggi di sole si posano all'ombra?...
  • Cinzia Gargiulo il 18/04/2009 12:51
    Hai dipinto un bel quadro, bravo!
    Un abbraccio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -