PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

rantolar parole

non sempre... ma,

qualche volta.. io
ho voglia di scappare,
di fuggire... lontano
fuggir da tutto e da tutti
fuggire da me stesso
andar lontano... dove,
nessuno sa il mio nome
il cognome e chi sono.
dove nemmeno... io
riesco, a saper niente
di me stesso.. chi sono
o da dove... vengo,
qual'è l'angoscia...
che tengo dentro l'anima
qual'è l'amore...
che stringo dentro il cuore
qual'è la rabbia...
che attanaglia la mia mente
ma ogni volta che ci provo
ogni volta che faccio un
passo, in quella direzione
c'è qualcosa che mi trattiene
c'è una voce che mi chiama
che mi dice che qualcuno ha
ancora bisogno della mia persona
e mi trovo sempre quasi impotente
a rantolar parole a me stesso...
nel buio della mia esistenza.

 

1
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/05/2013 15:52
    ... straziante per certi versi
    ma scritta con grande
    maestria, complimenti..

7 commenti:

  • Gion Strusciante il 03/02/2012 20:42
    Fernando, a modo mio sono "scappato", sono andato lontano... e ho sperimentato sulla mia pelle che per quanto lontano tu possa andare, prima o poi ti ritrovi davanti ad uno specchio a fare i conti con te stesso...
    purtroppo l'unico modo (almeno secondo me)è affrontare i propri fantasmi -se ce ne sono- e risolvere gli inconvenienti nel modo più diretto possibile
    Un abbraccio
    Peppe
  • Anonimo il 04/05/2009 13:39
    Ah Fernando, come ti comprendo...
  • claudia checchi il 21/04/2009 23:41
    Nei momenti tristi si vorrebbe mollare tutto.. è umano.. ma poi si riflette e tutto ci riporta alla realtà di tutti i giorni... complimenti fernando.. ciao. Claudia..
  • Marcelllo Barbuscio il 21/04/2009 21:01
    Amico mio... non sei, in queste parole, il Fernando che conosco io. Tu sei una persona splendida e, per favore, stammi su di morale!! La poesia è bella... ma è solo poesia. Quando vieni a trovarmi?? Ti abbraccio, Marcello
  • Cinzia Gargiulo il 19/04/2009 00:45
    Ok... e allora fuggi... nella poesia!
    Bella!
    Bacioni e... a presto...
  • Vincenzo Capitanucci il 18/04/2009 18:30
    Bellissima... oddio... ho dimenticato anche il tuo nome... lol...
  • loretta margherita citarei il 18/04/2009 15:57
    succede a volte di voler mollare tutto, ma basta conservare la libertà interiore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0