PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Clochard il vagabondo dell'Anima

Il fiume della città delle luci intorno a me scorre
i miei sogni colorano d’azzurro
la fredda dura banchina del mondo la bottiglia di vino vuota nella quale fra due cartoni dormo
nell'isola di Notre-Dame
ho il mio petto nel centro del Cuore!!!!

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Donato Delfin8 il 22/04/2009 00:11
    Bravò
  • Anonimo il 20/04/2009 22:31
    Angeli Clochard volano nell'azzurro dei tuoi sogni. Stupenda.
    Ciao
    tino
  • Aedo il 20/04/2009 20:37
    Pochi rivolgono pensieri poetici ai clochard abbandonati a se stessi..."i miei sogni colorano d'azzurro la fredda dura banchina del mondo" versi meravigliosi...
    Bravissimo!!
    Ciao
    Ignazio
  • Anonimo il 20/04/2009 19:14
    Au coeur de Notre-Dame!!!! il y a mon capitaine!
  • Anna G. Mormina il 20/04/2009 19:09
    '... ho il mio petto nel centro del Cuore!!!!'...
    Dolce clochard, dai sogni colorati d'azzurro, il tuo petto e il tuo cuore, palpitano di puro Amore!!!... dolce dolce!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0