PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ed ora…rivoluzione

Non cercare oltre
Non vi è nulla!
Non realtà, no fantasia, no democrazia.
Non abbandonarti a false speranze,
Non credere a ciò che dicono,
Non possono cambiare,
Non vogliono cambiare,
Non desiderano il tuo pensiero,
Non lasciano spazio al futuro.

Ci lasciano intravedere orizzonti virtuali,
Ci lasciano sperare per poterci manipolare,
Ci lasciano una parvenza di libertà offuscata.

Non crediamoci,
Non hanno paura di noi, ma terrore
Non lasciamoli credere di essere invincibili,
Non riusciremo più a rovesciarli,
Non diamogli più speranze,
Non giustifichiamoli più
Non facciamoli più ridere,
Non diamogli più spazio
Non lasciamogli l’ossigeno

Ed ora... che la diga crolli
travolta dalle onde delle nostre verità
sommergiamo tutto ciò che è falso
inizi l’era dell’amore

è ora…rivoluzione


(settembre 2000)

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Donato Delfin8 il 22/04/2009 00:14
    piaciuta
  • Anonimo il 21/04/2009 14:14
    Ciao!
    Il leitmotiv mi è piaciuto. A livello formale: non l'ho trovata eccezionale... Troppi Non - Ci...

    Un saluto
    Contessa Lara
  • Anonimo il 20/04/2009 19:28
    Bellla!!!!!!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 20/04/2009 18:14
    nel virtuale... li fregheremo... tremate potenti... quello che avete creato vi frega...

    Bravissimo Cesare...
  • loretta margherita citarei il 20/04/2009 16:38
    danton o robespierre? bravo cesare piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0