PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

OLGA

Onde giganti d'amore
riversi con dolcezza
dal profondo del cuore
sull'arida spiaggia della vita.

La risacca lascia
la sabbia bagnata
nella brezza del mattino,
e mentre sciogli nel vento

i tuoi neri capelli,
pensieri lontani
volteggiano in aria
come dense boccate di fumo;

assapori lentamente
nella brezza leggera
quella tua realtà

mentre il vento, dolcemente,
lascia il tuo profumo di femmina
al bagnante distratto sulla spiaggia.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Michelangelo Cervellera il 11/10/2007 19:48
    Bella Domenico, la trovo tenerissima. Mi associo ad Augusto per i voti, almeno commentassero. Michelangelo
  • augusto villa il 04/05/2007 14:46
    Mi chiedo come mai una poesia così bella... abbia una media così bassa!! 9!!!
    Ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0