accedi   |   crea nuovo account

Piccole brezze

Quattro strade,
guardando la piazza
con bocche affamate,
sussurrano:
“seguimi”
L’unisono
spegne i divari del tono
dissipando il sospiro
in un nuovo silenzio.
Il sole ristagna,
ma l’aria, che ha caldo,
con mani invisibili
ricerca il suo vento
Tappezzano il suolo
le foglie,
di tinte accese.
Ma,
una di loro sbiadisce,
nel seguir la voce delle vie.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0