accedi   |   crea nuovo account

Sfuggendo ad un buco nero di piovra

Sona nato da una disfunzione universale obliosa di se stessa
cerco in splendidi cieli sfuggendo ai tentacoli delle tentazioni di perdermi fra le stelle

una galattica importante luminosa diramazione

riportante in un aprire di porte sigillate le ante in inerte azione degli enti
il paradiso alberato la fluida energia di vita in fragili corpi di terra stagnanti

Stretta è la via ma ampi sono i viali della linfa nella loro essenza d'anima ci sono solo splendenti Soli

Cuori magicamente divini naturalmente innati veri predestinati

Immortali

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Donato Delfin8 il 21/04/2009 20:05
    bellissima
  • Anna G. Mormina il 21/04/2009 17:01
    ... e sfuggirai a quei tentacoli, raggiungendo gli splendidi soli, perchè hai un cuore predestinato all'immortalità... bellissima!!!
  • Anonimo il 21/04/2009 16:58
    Strepitosa!!!!!!!
  • loretta margherita citarei il 21/04/2009 15:13
    capitano, meravigliosa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0