accedi   |   crea nuovo account

L'ultimo sogno

Ero lì, nella mia bottega
a impastare il pane,
mentre tu, mi passavi vicina,
senza un fiato.
Non avevi sguardi per me,
tu eri di coloro che
pur disprezzandoti di giorno,
al calar del sole
bussavano alla tua porta.
Se tu fossi entrata,
nella mia bottega,
ti avrei offerto i miei biscotti,
ti avrei regalato il mio sorriso.
Io non ti amavo,
come gli altri uomini,
desiderosi dei tuoi servigi
e bramosi delle tue carni,
io t’amavo d’un amore pulito.
Sul tuo seno mi sarei addormentato,
sopra il tuo cuore
avrei posto il mio sigillo,
nelle notti di luna,
avrei cercato le parole da dirti,
alla luce del sole
t’avrei regalato le mie carezze.
Ora appartieni ad un solo uomo,
i suoi piedi hai lavato
con la rugiada dei tuoi occhi,
poi asciugati con i tuoi capelli,
infine cosparso col prezioso nardo.
Non sarai mai mia,
Maria di Nain.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 22/04/2009 08:35
    si è presa il meglio, un amore per tutta la vita.
    bellissima la tua poesia, molto delicata
  • Anonimo il 21/04/2009 22:56
    questo tuo cuore racconta bontà, bravissimo Fabio molto bella. ciao salva.
  • laura cuppone il 21/04/2009 19:48
    stupenda!

    Laura
  • Donato Delfin8 il 21/04/2009 19:38
    piaciuta
    bravo
  • Anonimo il 21/04/2009 18:30
    Bellissima.
  • Anonimo il 21/04/2009 17:09
    Bravò...
  • Giuliano Natali (Diaolin) il 21/04/2009 17:04
    veramente bellissima...
    un sussurro
  • Dolce Sorriso il 21/04/2009 16:01
    bellissima
    bravo
  • cesare righi il 21/04/2009 15:41
    molto bella Fabio è sempre un piacere leggerti
  • loretta margherita citarei il 21/04/2009 15:37
    è straordinaria la tua ubicazione nel corso dei secoli, forse lei non si è fermata perchè aveva pane con più celestiale lievito, che salva, non il tuo di povero mortale. vedi tu l'hai giudicata sapendo chi era, Cristo l'ha amata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0