PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

19 Novembre

Le prime brine imbiancano i prati
e leggere nebbie vestono da sposa la notte
invade la mia mente il creato di Dio


mille colori e le sue sfumature
si sfidano come miss di un concorso
gli azzurri del cielo
il rosso mattone di foglie pronte a partire
le gialle arrivate
il verde mischiato al marrone

e gli uomini veloci
di grigio vestiti
le donne che perdono l’allegria dell’estate
divenendo più austere
è questo il mese dei tanti sapori
è questo il mese dei nuovi colori

l’andar per boschi
i tuoi pensieri come solitaria compagnia
o con cento di amici
raccoglier castagne
per poi far bollire
intingerle in vino novello

capire che tutto il creato
può essere bello
che della vita la vera certezza è l’amore
il sorriso ci fa sempre migliori
ed anche in questo mese
che annuncia l’arrivo del gelo

puoi fermati e sognare

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 24/05/2011 17:59
    Molto bella, complimenti
  • Anonimo il 21/04/2009 22:49
    bellissima descrizione. ciao salcod
  • Anonimo il 21/04/2009 20:50
    Piaciuta.
  • Anonimo il 21/04/2009 20:44
    .. cesare e' splendida.. ed e' vero un sorriso ci fa sempre migliori..
    puoi fermarti a sognare..
    aurora
  • loretta margherita citarei il 21/04/2009 20:09
    sorbole, bella
  • Anonimo il 21/04/2009 20:07
    Bellissima... fa davvero sognare!!!
  • Giuliano Natali (Diaolin) il 21/04/2009 19:28
    dolce...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0