accedi   |   crea nuovo account

Tè, come sapore d'estate

"Sei come plastilina fra le mie mani"
Sospirando sotto il fuoco ardente
del tuo corpo,
Ascoltando i battiti di un cuore
colmo di passione,
mi dono a te,
incredula sfioro la tua pelle
che morbida si fonde alla mia.
Lampeggia nella mente la tua immagine,
la tua voce suadente ormai libera
che mi sussurra "posso essere impulsivo?"
E poi..
Il tuo volto velato
da una sorprendente espressione,
leggera e avvolgente,
i tuoi sognanti occhi scuri
che mi fissano,
mentre con la prontezza e la bellezza
di un'insuperabile predatore
ti avventi su di me..
Finalmente mi disseto.
Sei tè, come sapore d'estate,
plachi la mia voglia infinita.
Siamo insieme adesso,
finalmente uniti,
nascosti l'uno nell'altro,
immersi in un corpo nuovo,
che già possediamo,
immersi nel mare
del nostro piccolo mondo,
che ci rende splendidi
alla luce del sole dell'amore.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Alex Zotti il 29/04/2009 11:52
    Questo piccolo mondo è molto interessante ma sicura che è piccolo, secondo me è enorme ed illuminato da una luce infinita.
  • Vincenzo Capitanucci il 23/04/2009 05:12
    Luminosa Stella... splendida questa luce d'Amore...

    Bravissima...
  • antonio castaldo il 22/04/2009 20:20
    ... e che il sole dell'amore splenda sempre per te.
    brava! mi è piaciuta.
  • loretta margherita citarei il 22/04/2009 15:53
    originale la plastilina. apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0