username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Piove

Per l'aria cresce si muove
bianca musica tra le nuvole
vien giù il telo e le trame
che la vita le cose fanno cantare.

Lic lac, lic lac
Piove nell'erba e sulle case,
l'ombrello ormai mormora
Plic ploc, plic ploc
Piove sulla città,
piove sui tetti porpora.

Di goccia, in goccia
nuova, una goccia
la vita che sfocia
in quell'immenso blu
che acqua ha per confine.

Piange e risale
quel fiume, dal quale
lacrime nuove sembrano nascere,
tessere, crescere.

Lic lac, lic lac
Vita che cade
lungo le guancie
Plic ploc, plic ploc
Piove sulle foglie
fresche e più nuove.

E goccia, in goccia
ancora, una doccia
il fiume che scroscia
verso il cielo, e più in su
dove cresce, senza mai fine.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Federica il 02/06/2013 10:25
    Questa poesia è una borsa di suoni! Molto apprezzate sono le onomatopeiche e i giochi d'assonanze.
    Molto interessante è la pioggia come trama e come fiume che ascende nuovamente al cielo, in un ciclo continuo.
    Bella!

3 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 23/04/2009 16:00
    Bellissima pioggia... Giacomo... che lentamente risale...
  • Anonimo il 23/04/2009 13:07
    .. bella Giacomo... la vita che vocia nell immenso blu che d'acqua ha confine.. e goccia a goccia
    .. cresce senza mai fine..
    Aurora
  • Anonimo il 22/04/2009 21:05
    che dolcezza...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0