username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Le mie eternità in Elio

Da quando mi sono deciso e convinto non è stato facile in unica solitaria mente di vivere completamente le mie eternità
vivo giornate perfette
splendidamente ho ritrovato il mio oceano pacifico in onde dai giorni sereni

abito su un’isola convento in un convegno di luce in uno stato di gas nobile trasportato dal vento

Rido piangendo piango ridendo

senza cercare nessuno obbiettivo volo in un pallone aerostato dall’Alto guardo leggendo il mio mondo

solamente essente puro testimone in uno sta-dio di essenze

niente può più ormai solidificarmi neanche il mio essere uno zero assoluto!!!!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Donato Delfin8 il 25/04/2009 01:38
    piaciuta
  • Anonimo il 24/04/2009 17:26
    penso che effettivamente sia l'unico modo per sentirsi leggeri.
    molto bella
  • loretta margherita citarei il 24/04/2009 15:16
    vincè, oggi sei incantentevole più del solito.
  • Anna G. Mormina il 24/04/2009 11:12
    "... Rido piangendo piango ridendo..."
    Anche a me capita sai?... però non ho ancora trovato il mio oceano pacifico...
    ... in ogni caso, non sei affatto uno zero assoluto, nè mai lo sarai!!! molto bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0