PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Giochi di borsa con la vita vissuta

Gli anni che ho non hanno età,
tutti li ho comperati e pagati:
profumatamente!

Giorno per giorno ho risparmiato,
ad ogni capo-di-anno sono arrivato
con i giorni in contanti,
depositati nella banca della vita,
sono lì, in-vestiti, svestiti di ogni valore
fin tanto che qualcuno non viene a riscuotere,
li lascio.

Non ho azzardato in titoli spazzatura,
la voglia l’avevo, il coraggio mancava.
Ogni tanto li conto ed un poco ne spendo,
o meglio, li gioco rischiando un tantino,
ma non vado mai oltre l’interesse che ho avuto.

Il conto corrente è solo a mio nome,
ma se interessa nel presente-futuro
vi apro un libretto intestato e vi presento il mio broker.
Non vuole interessi,
pretende soltanto che siate costanti,
non buttiate via i giorni,
che ogni fine-di-anno si faccia un bilancio
della vita passata, investendo nel nuovo
con energia alternativa.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Dolce Sorriso il 26/04/2009 22:19
    piaciuta
    bravo
    ciao ciao
  • Anonimo il 25/04/2009 18:02
    Mi piace, bravo.
  • loretta margherita citarei il 25/04/2009 05:57
    bella, bravo
  • Vincenzo Capitanucci il 25/04/2009 04:41
    La saggezza di Cesare... è un poetico conto bancario... in una borsa infinita... d'interessantissimi interessi...

    Ottimo investimento... 5 stelle di diamante... per sempre...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0