accedi   |   crea nuovo account

Cap-italismo

Liberaci dal Magna-te del Sole nero
brutalizza le sue piccole candide lune
devasta la sua latina terra americanizzando il suo prospero vulcanico posteriore

per avere più egoistica luce
in potente sesso nel fallo amorale dei soldi

muore dentro

portandoci tutti in misera Fame nera

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anna G. Mormina il 26/04/2009 20:02
    ... fa male sapere, che c'è davvero tanta gente, che muore di FAME... poesia che deve farci riflettere!
  • Donato Delfin8 il 26/04/2009 08:12
    Piaciuta
  • Anonimo il 25/04/2009 23:12
    Piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0