username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sgombero poligono militare

Se oggi sono qui ad intrecciar parole
la colpa non è mia... io mi dissocio;
il reo che m'avviò per questa via
a onor di verità furono in due,
un albero solitario... ed il servizio militare.
Quel giorno, un di d'agosto del '72,
picchiava il sole come nemmeno in inferi
però fortuna volle che vi fosse
quell' albero gigante... generoso e triste;
mi regalò frescura e ispirazione.
Lontano, nella valle a grano morto
rumor di cingoli e mille spari a salve
il vento caldo in aria seminava
odor di fumo acido di guerra
che pur se finta... sempre guerra era.
Li dove stavo io... ero al sicuro
dagli inerti proiettili.. ma dalla vita no;
avevo solo 20 primavere
e come uccello adulto già vivevo solo
seduto, appoggiato su radice straniera.
Guardiano della strada e protettore altrui
di quell'angolo assolato di Sicilia
finchè una foglia e appresso tante altre
mi presero di mira con carezze;
la mia attenzione svolazzò in pensiero.
Gli occhi partirono a sfidar le lame
che il sole lanciava tra i rami e le ribelle foglie;
di corta durata si fece battaglia
prepotente ed esperto in contese per gioco
lui vincente di niente, io contento altrettanto.
Non passava nessuno, solo vento dall'Africa
quella sabbia di sangue... ed un foglio giornale
che si posò li nel mezzo... sulla via del passaggio
lo raccolsi d'istinto senza idea di che farne;
quando detti consegne... ero quasi un poeta.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 28/04/2009 16:13
    .. interessante Marcello..
    come al solito bravo
    un sorriso aurora
  • giuliano paolini il 26/04/2009 10:59
    è il quasi che mi intriga e forse sfrugola anche te.
  • Donato Delfin8 il 26/04/2009 08:43
    molto bella
  • loretta margherita citarei il 26/04/2009 06:16
    molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0