PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I Poeti della notte (dedicata a M. Gioia Benacquista)

E mi trovo quì ,
a srotolare pensieri
che si vestono di parole
rovesciate su fogli bianchi,
tra echi
di sogni inseguiti
e presto dimenticati;
ore che si rincorrono
tristi sino al mattino,
tra impronte di sillabe dette,
di altre taciute.
E sono quì ,
nei silenzi
di queste mie lunghe notti
che mi porto sempre addosso.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • aldo battistelli il 26/08/2009 06:05
    bravo!!! ben scritta!
  • Anna G. Mormina il 29/04/2009 10:45
    Davvero bella questa poesia,... i poeti della notte son proprio così,... bravissimo e complimenti!
  • Maria Gioia Benacquista il 29/04/2009 09:53
    Ciao Giò, grazie di questa bellissima dedica. È stata una grata sorpresa.

    Tristezza e malinconia in ogni verso. Ore di attesa, di meditazione... pensieri che si vestono di parole, sogni inseguiti e dimenticati... silenzi... notti infinite...
    La tua poesia è bellissima.

    Un abbraccio,
    Gioia
  • Vincenzo Capitanucci il 27/04/2009 02:45
    Molto bella... Giovanni... una splendida dedica... ad una bravissima poeta...

    Caramba... quanto està lunga esta silenciosa cargata noche...
  • Anonimo il 26/04/2009 23:00
    Bella.
  • loretta margherita citarei il 26/04/2009 22:18
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0