PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

porte a porte

aspettare l'uscita
siamo sempre un po' sospesi
in una lunga e infinita attesa
davanti ad una uscita
inconsapevoli
del fatto che se non abbiamo visto
chi o cosa entrava forse
il nostro aspettare si protrarrà inutilmente
e troppo a lungo
processi
più che strutture
forse dovremmo
guardare a questo
al movimento di chi si sposta
più che alle porte.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 05/12/2015 08:56
    apprezzata... complimenti.

3 commenti:

  • Donato Delfin8 il 27/04/2009 02:08
    ottima riflessione
    Bella.
  • loretta margherita citarei il 26/04/2009 22:08
    piaciuta
  • Anonimo il 26/04/2009 21:35
    Ciao Giuliano, questa tua poesia, ha aperto in me una profonda riflessione.
    Prorpio perchè è da un po' che mi sento sospesa in questo tempo
    in attesa di non so cosa.
    Forse la risposta sta dentro la tua poesia.
    Grazie
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0