PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il faro celato di infinite latitudini

Lo scoglio nero della notte dove s’infrangono le navi in onde d’inchiostro vibrante
è un piccola isola dal cuore caldo in infiniti voli di rinascita in giorni di
divina beatitudine

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • augusto villa il 24/03/2014 13:23
    Bella, Vincenzo!!!... oh... vorrai mica fare l'inchino anche tu eh?
    ---------
  • Anna G. Mormina il 27/04/2009 21:37
    ... quante paure, tanti problemi... il faro, la Luce, poi ci porta sulla piccola isola beata... bellissima!
  • Donato Delfin8 il 27/04/2009 02:20
    bella
  • loretta margherita citarei il 26/04/2009 21:53
    bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0